Non convocati

Monza, calciatori al casinò: "È stata una ragazzata"

Gli 8 giocatori al centro della vicenda chiedono "scusa per quanto successo"

Monza, calciatori al casinò: "È stata una ragazzata"
Sport Monza, 30 Aprile 2021 ore 19:22

Calciatori del Monza al casinò: dopo la non convocazione per la partita di Salerno, arriva una loro nota.

I calciatori

Gli 8 coinvolti sono Armando Anastasio, Marco Armellino, Nino Barillà, Giuseppe Bellusci, Davide Bettella, Kevin Prince Boateng, Giulio Donati e Christian Gytkjaer. La società biancorossa, dopo quanto accaduto nel corso della settimana, ha deciso di non convocarli per la trasferta di Salerno, che potrebbe essere decisiva per le sorti della stagione biancorossa.

La nota integrale

"Per prima cosa vogliamo chiedere scusa per quanto è successo in queste ore. Ci dispiace immensamente di non poter far parte della partita, ma siamo convinti che i nostri compagni daranno il massimo come sempre è stato fatto da ogni singolo tesserato del Monza. Si è trattato di una ragazzata e la nostra speranza è che sia presa come tale. Onestamente non credevamo di commettere niente che potesse andare a danneggiare i tifosi, la società, lo staff tecnico e i nostri compagni. Ognuno di noi purtroppo ha sottovalutato le implicazioni, altrimenti avremmo senz'altro preso in considerazione un altro modo per passare un paio d ore di svago pomeridiano. Lotteremo insieme come sempre abbiamo fatto!". 

Monza, che situazione

I giocatori sopra elencati sarebbero stati anche arruolabili per la partita. Sono tutti negativi al tampone e le Ats Brianza e Milano ne hanno "disposto l'isolamento attivo". La mancata convocazione, ha fatto sapere l'Ac Monza, è dovuta a "esclusivi motivi tecnici, dovuti a deficit di preparazione atletica, non avendo potuto allenarsi da martedì 27 aprile". La partita fra Salernitana-Monza, quart'ultima giornata di campionato, avrà inizio alle 14 di sabato: la sfida sarà trasmessa in diretta su RaiSport.

Necrologie