Sport

Monza-Cosenza in diretta live. Con quattro reti i biancorossi fanno filotto!

Di Colpani e Dany Mota (doppietta per lui) le tre reti segnate fino a questo momento. Per il Cosenza marcatura di Carraro. Nel finale anche Gytkjaer ritrova il gol!

Monza-Cosenza in diretta live. Con quattro reti i biancorossi fanno filotto!
Sport Monza, 30 Novembre 2021 ore 17:10

Monza-Cosenza in diretta live. I biancorossi in palla per tutta la partita segnano quattro reti e proseguono la corsa verso l'alta classifica. Grande serata ancora una volta per Dany Mota, ma la buona notizia è che anche Gykjaer, nel finale, ha ritrovato il gol. Per i lupi rete al 69' di Carraro. Con questa vittoria il Monza ottiene l'ottavo risultato utile consecutivo.

Monza-Cosenza in diretta live, la cronaca

MONZA-COSENZA 4-1

MONZA (3-5-2): Monza (3-5-2): Di Gregorio; Donati, Marrone, Caldirola; Pedro Pereira, Colpani (59' Valoti), Barberis, Machin, D’Alessandro (84' Bettella); Vignato (46' Ciurria), Mota Carvalho (66' Gytkjaerr). (a disp. Sommariva, Rubbi, Finotto, Siatounis, Antov, Brescianini) all. Stroppa
COSENZA (3-5-2): Vigorito; Tiritiello, Rigione, Venturi; Florenzi (58' Anderson), Carraro (82' Boultam), Palmiero (75' Gerbo), Vallochia, Situm (46' Corsi); Gori, Millico (58' Caso) (a disp. Saracco, Matosevic, Panico, Kristoffersen, Pirrello, Sy, Minelli) all. Zaffaroni
MARCATORI: 11' Colpani (M), 13' Dany Mota (M), 22' Dany Mota (M), 69' Carraro (C), 93' Gykjaer!
AMMONITI: Venturi

NOTE: nutrita rappresentanza di tifosi ospiti che hanno praticamenre esaurito il settore loro riservato. Spettatori 3450. Incasso: 29.345,06

 

90'+ 3' E Gytkjaer ritrova il gol!! Riceve la sfera entra in area e calcia superando Vigorito! Non c'è tempo per altro ed è 4 a 1 il risutato finale!!

2' Grande parata di Di Gregorio, ancora una volta decisivo! Strepitoso due volte sugli ultimi tentativi del Cosenza di trovare la rete.

90' Concessi tre minuti di recupero.

90' Si aprono spazi per il Monza, ma Gytkjaer non riesce a colpire al momento giusto. Arriva Ciurria, palla in mezo ma sfera a Vigorito.

89' Cosenza chiamato all'assalto finale. Per ora pochi i pericoli corsi da Di Gregorio, a parte il gol subito al 69° minuto

87' Ripartenza del Monza con Gytkjaer che serve Ciurria involto verso l'area avversaria, dove però  non arriv per un intervento giudicato regolare dall'arbitro di Tiritiello.

86' Da Machin sfera alta per Gytkjaer in area. Il danese poco poteva su questo pallone.

84'  Nel Monza fuori D'Alessandro, dentro Bettella.

82' Cambio nel Cosenza. Fuori Carraro, dentro Boultam.

81' Accelerazione di Ciurria che serve Gytkjaer in area. La sfera è un pelo lunga, Vigorito esce e fa sfumare l'occasione per i biancorossi.

77' Anderson guadagna un corner per il Cosenza. Sul calcio da fermo di Vallocchia nessuna insidia per la difesa.

75' Cambio nel Cosenza. FuoriPalmiero, dentro Gerbo.

74' Sul traversone di Ciurrria deviazione della difesa e corner per il Monza.

72' Fallo di Venturi su Gytkjaer diretto dentro l'area del Cosenza. Punizione da buona posizione ammonizione per Venturi.

69' Si riapre la partita! Segna il Cosenza! Punizione di Palmiero, Carraro sottorete segna la rete che accorcia le distanze.

66' Cambio nel Monza. Fuori Dany Mota che esce tra gli applausi. Al suo posto Gytkjaer.

64' Il Cosenza conquista un corner con Anderson. Battuto da Vallocchia è respinto fuori area dalla difesa.

62' Machin innesca Ciurria che arriva fino al limite dell'area ma poi non calcia quando dovrebbe.

59' Cambio nel Monza. Fuori Colpani, dentro Valoti.

58' Doppia sostituzione tra gli ospiti. Escono Florenzi e Millico, entrano Anderson e Caso.

57' Funziona alla perfezione l'asse D'Alessandro Machin sulla sinistra. Gran possesso palla monzese, il Cosenza non riesce a ripartire.

52' Bella azione di Millico che serve Vallocchia in area, il cross dal fondo raggiunge florenzi il cui dagonale finisce a lato. Il Cosenza ci prova.

49' Fallo di Caldirola su Carraro. Punizione da buona posizione per i calabresi. Sul pallone Vallocchia e Millico, il cross di quest'ultimo non crea problemi alla difesa.

46' Si riprende con due cambi. Nel Monza fuori Vignato e dentro Ciurria, nel Pordenone negli spogliatoi Situm, dentro Corsi.

Il Cosenza è ià in campo, si attende il Monza per riprendere. Zaffaroni e Stroppa cambiano le carte in tavola?

Un primo tempo giocato alla grande dai ragazzi di Stroppa che hanno annichilito la squadra ospite. Un 3 a 0 perentorio, con prestazione maiuscola di Dany Mota (doppietta per lui) e Machin, rigenerato dalla cura Stroppa.

45'+1' Finisce il primo tempo. Fischi dalla curva dei Lupi, applausi per i biancorossi.

45' Concesso un minuto di recupero.

44' Pedro Pereira a terra dopo un intervento di Tiritiello, per quanto sul pallone. Il difensore monzese resta a terra. Serve l'intervento dei sanitari.

43'  Corner per il Cosenza, il cross finisce direttamente tra le braccia di Di Gregorio.

38' Sull'altro fronte Millico entra in area monzese e di destro impegna Di Gregorio. Nessun problema per il portiere biancorosso.

36' Machin s'impossessa del pallone a metà campo, con due magie entra in area e si libera di un avversario, mette in mezzo un bel pallone per Colpani che, però, non riesce a controllarlo. Un peccato, ma che Monza!

30' Il Cosenza si riversa nell'area monzese alla ricerca del gol che potrebbe riaprire la partita. Per ora però le velleità di Situm, Millico e Florenzi vengono sempre spente dall'attenta difesa brianzola.

26' Il Monza gioca senza pensieri, Cosenza comprensibilmente frastornato.

22' E invece c'è il tris per il Monza! Tiritiello sbaglia il disimpegno a metà campo servendo involontariamente Dany Mota che s'invola verso la porta  avversaria, entra in area ne dribbla due e vince un rimpallo, mettendo poi la sfera sul secondo palo rasoterra alle spalle del portiere calabrese.

21' Il Cosenza prova a riorganizzare una reazione, dopo l'uno-due biancorosso.

19' "Zaffa per sempre nel cuore di Monza" e un coro dedicato all'attuale mister del Cosenza l'omaggio della Curva Pieri all'uomo e al professionista che tante soddisfazioni ha regalato alla città.

13' GOOOOL per il Monza! Pallone rubato a Millico da Donati con un intervento molto duro nella metà campo monzese. Il difensore lancia Dany Mota che fa tutto da solo e raddoppia con un tiro di sinistro direttamente sotto l'incrocio dei pali! E sono 2!

3ok colpani
Foto 1 di 3
2 colpani
Foto 2 di 3
3 Colpani
Foto 3 di 3

11' GOOOL per il Monza! Cross di D'Alessandro pennellato per la testa di Colpani che trafigge Vigorito. Siamo 1 a 0!

7' Fallo di Venturi su Colpani. Punizione da posizione invitante. Il tiro di Colpani è deviato in corner dalla barriera. Sul calcio d'angolo seguente il colpo di testa di Donati è ben parato da Vigorito. Sulla successiva ripartenza del Cosenza Millico serve Florenzi in area monzese con Di Gregorio che fa sua la sfera in uscita.

6' Le due squadre giocano a viso aperto per ora senza però riuscire a creare seri pericoli. Gran tifo, nel frttempo, all'U-Power Stadium.

3'  Sull'out di sinistra discesa di Vallocchia  che serve Millico in area, si aggiusta il pallone, ma al momento del tiro svirgola il pallone.

1' Partiti! Primo tocco ai biancorossi.

Cosenza in maglia bianca, Monza nella classica livrea biancorossa. Fa un gran freddo.

Moduli speculari per Monza e Cosenza. Tra i biancorossi Machin schierato a centrocampo dal primo minuto. In difesa confermato il trio Caldirola-Marrone-Donati. In attacco ancora Vignato e Dani Mota. Nel Cosenza, chissà quanti ricordi nella testa di mister Zaffaroni.

Il Dopo partita

Dany Mota: "Il mio obiettivo è andare in doppia cifra quest'anno. Mi sto riprendendo bene e devo dare continuità al lavoro che sto facendo. Il mister mi chiede di stare davanti alla porta e questa posizione sta dando i suoi frutti. Spero di essere agli spareggi per i mondiali!"
Mister Stroppa: "Fa piacere che la squadra abbia dato continuità al lavoro svolto finora. Stasera non era certo una partita semplice, ma abbiamo fatto la differenza tenendo bene la palla. Ogni tanto perdiamo la praticità del palleggio e allora ci ritroviamo a rincorrere gli avversari: se vogliamo è questo un aspetto su cui dobbiamo lavorare. Dany Mota è l'esempio di quello che una punta dovrebbe fare, ci dà la possibilità di "allungare" gli avversari. Sono contento anche perché la squadra lavora bene in settimana ed è premiata da prestazioni come queste. Ora c'è un'dentità migliore rispetto a iniziol campionato"

qui Monza

"Forse potevamo vincere qualche partita in più - esordisce mister Stroppa rispondendo ai giornalisti - Ma onestamente mi tengo con soddisfazione la striscia di risultati utili che dimostra quanto positiva sia stata la reazione dei ragazzi alla sconfitta di Lecce. Domani (stasera per chi legge) arriva il Cosenza, un avversario difficile, che lavora bene in fase di non possesso e ha nelle corde la capacità di dominare la partita. Se dovessi dare un giudizio alla squadra calabrese credo che ad incidere in modo evidente sia stata la mano di Zaffaroni che ha saputo plasmare una rosa racimolata a fine estate e che, in questa seconda parte dell'andata, sta dimostrando un calcio propositivo e importante. Il campionato di Serie B di quest'anno è più equilibrato che mai, per questo tutte le partite sono difficili. Da qualche settimana ci stiamo avvicinando sempre più alla vetta, speriamo di continuare in questo percorso. Per quanto riguarda la squadra il primo tempo giocato con il Como penso rappresenti bene la fotografia di quello che potremmo essere veramente. Vignato? Si è guadagnato il posto, ma deve fare di più. Deve dribblare e dimostrare di avere più personalità, questo senza nulla togliere alla mia stima per lui".
Mister Stroppa ha convocato 21 giocatori in vista della quindicesima giornata di campionato della Serie BKT: Donati, Caldirola, Machin, Barberis, Gytkjaer, Valoti, Finotto, Sommariva, Pedro Pereira, Di Gregorio, Bettella, Siatounis, Rubbi, Antov, Colpani, Brescianini, Marrone, Mota Carvalho, D'Alessandro, Vignato, Ciurria. Indisponibili Lamanna, Favilli, Barillà, Scozzarella, Pirola, Sampirisi, Carlos Augusto, Paletta e lo squalificato Mazzitelli (una giornata).

Qui Cosenza

"Ho passato tanti anni a Monza sia da calciatore che da allenatore. Rivedrò molte persone che conosco in una città in cui sono sempre stato bene, ma ora penso solo al Cosenza". Con queste parole Marco Zaffaroni attuale mister del club calabrese, ma allenatore del Monza risorto dalla Serie D alla C, ha parlato della partita in Brianza durante la conferenza stampa di presentazione. "Sono al lavoro per mettere in campo una squadra che sia in grado di fare una partita all'insegna di attenzione, combattività e rabbia agonistica", ha concluso. Per lui sono 23 i convocati.
Portieri: Matosevic, Saracco, Vigorito. Difensori: Anderson, Corsi, Minelli, Pirrello, Rigione, Panico, Sy, Tiritiello, Venturi. Centrocampisti: Boultam, Carraro, Florenzi, Gerbo, Palmiero, Situm, Vallocchia. Attaccanti: Caso, Gori, Kristoffersen, Millico. Restano out Del Favero, Vaisanen, Eyango e Bittante. A casa anche Sueva e l’altro attaccante Pandolfi.

I numeri della sfida

Monza e Cosenza si sono affrontate 22 volte in Serie B. Sette successi per i lombardi, sei per i calabresi e nove pareggi (quattro dei quali a reti inviolate). Il Monza è imbattuto nelle sei sfide interne di questo campionato (5 vittorie e 1 pareggio). I brianzoli hanno realizzato, inoltre, almeno un gol in tutte le sfide casalinghe di questa Serie B (10 reti nel periodo). D'altra parte il Cosenza non ha mai vinto nelle ultime 16 sfide esterne in Serie B (5 pareggi, 11 sconfitte) e in nove di queste sfide non trovato la via della rete. Il Monza, reduce da sette risultati utili consecutivi, potrebbe trovare il secondo clean sheet di fila contro il Cosenza in Serie B per la seconda volta nella sua storia.

Monza-Cosenza diretta live, arbitro e assistenti

Daniele Minelli di Varese sarà l'arbitro designato per Monza-Cosenza. Assistenti Domenico Fontemurato di Roma 2 e Dario Garzelli di Livorno. Quarto ufficiale Luca Cherchi di Carbonia. VAR Luca Banti di Livorno, AVAR Marcello Rossi di Novara.

Su Primamonza.it gli episodi salienti del match raccontati da Fabio Massimo Amoroso e le foto da bordo campo a cura di Giancarlo Favaro.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie