Sport

Monza-Juventus in diretta live. Prima vittoria in Serie A: affondata la corazzata bianconera!

La risolve Gytkjaer nella ripresa... Che esordio per Palladino, butta male per Allegri. Bianconeri in dieci per l'espulsione di Di Maria nel primo tempo

Monza-Juventus in diretta live. Prima vittoria in Serie A: affondata la corazzata bianconera!
Sport Monza, 18 Settembre 2022 ore 11:32

Per la prima volta in Serie A è andata in scena Monza-Juventus partita che abbiamo raccontato in diretta live. Bianconeri dominati per tutta la gara, poi, con l'espulsione di Di Maria, per il Monza strada più agevole! Ad affondare la Juventus ci pensa Gytkjaer che raccoglie in scivolata al 74' un cross di Ciurria! ... Che esordio per il Monza di Palladino; sull'altro fronte, butta male per Allegri: tanti i fischi a fine gara per i bianconeri.

Monza-Juventus in diretta live: il dopopartita, Palladino

Esordio in conferenza stampa dopo partita per Palladino che, ovviamente, è molto felice: "Ho perso la voce in campo, oggi una giornata incredibile, dall'esordio fino addirittura alla vittoria… Sinceramente non mi aspettavo di vincere, mi aspettavo però che i ragazzi mettessero in campo il cuore, come hanno fatto. Io non ho fatto nulla credetemi, in cinque giorni si fa poco, non sono frasi fatte: loro volevano fare una grande partita e l'hanno fatta.
Al di là dei discorsi, della tattica, i ragazzi oggi sono stati pazzeschi. A me pochissimo merito, io ho solo cercato solo di trovare la chiave giusta, di dare entusiasmo, di far capire loro che sono forti. Ha dato il cuore anche chi era in panchina con me: l'ho detto nell'intervallo, che dalla panchina mi avrebbero fatto vincere la partita. Sono felice anche per Berlusconi e Galliani che hanno avuto coraggio per la scelta che hanno fatto in settimana". Sui singoli: "Izzo lo conosco bene perché ci ho giocato, sapevo che mi poteva dare tanto, ma non parliamo solo di lui, va dato 10 a tutti. Ciurria aveva già giocato da quinto di centrocampo: io conosco i  nostri giocatori e le loro caratteristiche, sapevo che Ciurria ha gamba e passo, che si è messo a disposizione. Ho avuto il dubbio fino alla fine, e i dubbi non li ho avuti per caso, ma perché andavano tutti forte. Mota ha anche qualità per fare la prima punta. Con un gruppo così, sempre a disposizione, mi sento l'allenatore più felice del mondo". Sull'interdizione a centrocampo: "Dipende dalla richiesta ai giocatori, puoi metterne anche 5 in mezzo al campo, ma se non danno intensità e dinamismo è normale che puoi andare in difficoltà. Sensi e Rovella hanno dato ritmo, hanno fatto girare la squadra. Gytkjaer? Sia Mota che Gytkjaer hanno fatto una grande partita di sacrificio e impegno nella fase di possesso e di non possesso.  La sosta ora è molto vantaggiosa, dopo queste partite ci sarà dispendio energetico, emotivo e mentale: i ragazzi saranno a pezzi per tre giorni, per cui va bene fermarci e avere poi il tempo per lavorare".

Mister Raffaele Palladino

Il dopopartita, Landucci

Con Allegri squalificato, in tribuna stampa si è presentato mister Landucci: "C'è poco da parlare e molto da fare. Oggi non abbiamo fatto un gran primo tempo, l'espulsione di Di Maria ci ha condizionato. E' normale che ci critichino, siamo la Juventus. E' il momento di essere uniti: lo siamo stati nelle vittorie di questi anni, dobbiamo esserlo ancor di più ora. Leo Bonucci fuori? Pensavamo che Gatti avesse la fisictà per sostituirlo e abbiamo fatto questa scelta. L'espulsione di Di Maria? Izzo, si sa, istiga gli avversari, tu non ci devi cadere. Ora è dispiaciuto, bisogna accettare il verdetto del campo e andare avanti. Sulle decisioni della società non posso dire niente, io e Max siamo convinti di andare avanti: certo arrendersi non è nel nostro dna, ma bisogna fare molto meglio. Studieremo i gol presi, abbiamo fatto errori, dobbiamo lavorare per non prenderli più in questo modo. Vlahovic non ha problemi, dobbiamo fare tutti meglio: Drusan è un grande centravanti e sono sicuro che quest'anno farà tantissimi gol".

Monza-Juventus in diretta live: le formazioni

MONZA-JUVENTUS 1-0

MONZA (3-4-3): Di Gregorio; Marlon (55' Caldirola), Pablo Mari', Izzo; Ciurria (84' Birindelli), Rovella, Sensi (55' Barberis), Carlos, Pessina; Mota (55' Gytkjaer), Caprari (69' Colpani) (a disp. Cragno, Sorrentino, Machin, Valoti, Ranocchia F. Antov, Marrone, Bondo, Carboni, Molina) All. Raffaele Palladino
JUVENTUS (4-4-2): Perin; De Sciglio (86' Soulè), Gatti, Bremer, Danilo; Mckennie, Paredes, Miretti (86' Fagioli); Di Maria, Vlahovic, Kostic (78' Kean). (a disp. Szczesny, Pinsoglio, Bonucci, Rugani, Barbieri, Iling-Junior, Barrenechea) All. Marco Landucci
ARBITRO: Fabio Maresca di Napoli. Assistenti Emanuele Prenna di Molfetta e Pasquale De Meo di Foggia. Quarto ufficiale Luca Massimi di Termoli. VAR Michael Fabbri di Ravenna; AVAR Alessandro Costanzo di Orvieto. NOTE: spettatori 12.878 per un incasso di 539.721,66 euro.

AMMONITI; Bremer (J), Ciurria (M), Caldirola (M)  ESPULSI: 40' Di Maria (J)

MARCATORI: 74' Gytkjaer

 

97' L'arbitro fischia! La prima storica vittoria del Monza in serie A arriva contro la JUVENTUS!!!

96' Si trepida aspettando il fischio finale.

95' Izzo a terra in area. Si recupererà ogni secondo dice Maresca indicando l'orologio.

94' Il Monza si difende con le unghie.  E con i denti!

92' Gatti manca il controllo in area monzese. Sfera sul fondo. Marì a terra per qualche minuto, si recupererà il tempo perduto.

91' Forcing bianconero. Ammonito Caldirola per fallo su Vlahovic.

90' 5 minuti di recupero.

90' Brivido in difesa. Su corner della Juve la testa di Marì che alza sulla traversa... meno male.

89' Ammonito Ciurria

86' Doppio cambio nella Juve. Fuori Miretti e De Sciglio, dentro Fagioli e Soulè.

85' La punizione di Paredes finisce sul fondo.

84' Cambio nel Monza. Fuori Carlos, dentro Birindelli.

84' Kean ha il fisico e conquista il fallo da Ciurria sulla tre quarti

82' Parata di Di Gregorio su colpo di testa da due passi di Kean.

81' Gytkjaer servito forse in posizione irregolare da un compagno non ci crede fino in fondo e calcia fuori.

78' Cambio Juve. Fuori Kostic, dentro Kean.

75' Curva in tripudio: "Din don din don il voichingo ha fatto gol!".

74' Colpani in area tenta ci prova, ma conquista solo un corner, murato da Danilo.

Gol Gytkjaer
Foto 1 di 3
Gol Gytkjaer 2
Foto 2 di 3
_D057620
Foto 3 di 3

73' Goool per il Monza! Cross di Ciurria, segna Gytkjaer il Vichingo in spaccata di destro!

72' Punizione dalla tre quarti per la Juve. Sul colpo di testa seguente di Danilo, sfera di poco alta sulla traversa

70' Tiro di destro dalla distanza di Rovella. Fuori di poco.

69' Cambio nel Monza. Fuori Caprari, dentro Colpani.

68' Ripartenza bianconera dopo una bella azione monzese sprecata malamente da Caprari. L'eerore dell'attaccante innesca la Juve. Danilo cerca Bremer, Marì sventa in scivolata. Applausi per lui

66' Ancora Izzo che tenta un filtrante per Gytkjaer che di piede impegna Perin. Nessun rischio per il portiere bianconero.

64' Qualche difficoltà per Vlahovic che fa reparto da solo.

64' Tiro dalla distanza di Carlos. Perin para a terra.

62' Izzo tenta l'assist per Caprari in area. L'attaccante manca il controllo.

61' Dopo un conjtrasto con McKenny Izzo resta a terra. Entrano i soccorsi. Poi si rimette.

56' Cross di Izzo per la testa di Gytkjaer, palla alta sulla traversa a due passi da Perin!

55' Tre cambi Monza. Fuori Sensi, Mota e Marlon. Dentro Barberis, Gytkjaer e Caldirola.

53' Cross di McKennie che mette in mezzo per Miretti. La difesa sventa.

52' Ciurria s'invola sull'out e mette in mezzo il pallone per Mota. Fuori.

52' Vlahovic in area fatica a controllare la sfera, poi  ostruito da un biancorosso cade e il popolo bianconero protesta. No fallo.

51' Izzo anticipa Kostic che stava per entrare in area biancorossa. Rimessa Juve.

50' Tiro di Caprari dalla distanza. Alto.

49' Da Pessina in area magia per Rovella. Perin toglie le castagne dal fuoco anticipando il biancorosso e facendo sua la sfera.

49' La Juve sembra schierata con il 5-3-1.

48' Filtrante per Carlos che guadagna un corner. Dai Monza!

47' Monza in area bianconera. Il rimpallo non favorisce Pessina. Palla a Perin.

46' Si ricomincia, batte il Monza.

Un Monza propositivo, con i terzini che contribuiscono ad alimentare le azioni d'attacco dei biancorossi. Il Monza, al momento, padrone del campo. Di Maria della Juve espulso per una gomitata a Izzo. Per lui rosso diretto e Juve in 10. Vediamo ora quali saranno le mosse dei due allenatori. Per Palladino, fin'ora, ottimo esordio sulla panchina biancorossa.

45'+ 3' Finisce il primo tempo.

45'2' Fallo di mano in area biancorossa di Bremer.

45' Tre minuti di recupero.

Rosso a Dimaria
Foto 1 di 2

Il cartellino rosso a Di Maria

Izzo e Di Maria
Foto 2 di 2

Tra Izzo e Di Maria scintille e duelli

40' Espulso Di Maria per fallo prolungato su Izzo (gomitata). Juve in 10! Di Maria esce mestamente dal campo tra l'esultanza del popolo biancorosso.

39' Ammonito Padoin in panchina.

38' Cross di Sensi sul secondo palo. Ciurria è in ritardo.

38' Flipper in area biancorossa, Rovella disimpegna e spazza.

37' Rinvio di Di Gregorio che prova a lanciare Dany Mota in attacco sorprendendo la Juve. Palla fuori

34' Rovella atterrato a centrocampo dopo un disempegno strepitoso su Kostic che poi butta giù lo stesso biancorosso!

33' Destro di Sensi da 22 metri, para Perin!

31' Tiro di Ciurria dal vertice dell'area di rigore. Alto di pochissimo!

29' Perin in uscita fuori area fatica su Dany Mota lanciato da... Di Gregorio.

28' De Sciglio serve Vlahovic in area monzese sulla destra. Il diagonale di destro dell'attaccante è neutralizzato da Di Gregorio.

26' Pessina conquista un altro corner per il Monza sgusciando tra due avversari. Qualcosa è cambiato nei biancorossi.

23' La punizione battuta da Pessina viene neutralizzata senza problemi da Perin.

22' Ammonito Bremer per fallo su Dany Mota sull'out di destra a pochi metri dall'area.

22' Un bel Monza al cospetto della Juve! Dai Bagaj!

18' Carlos imbuca per Dany Mota, il suo cross da sinistra a rimorchio per Ciurria. La palla sul fondo. Bella azione!

14' Ci prova Vòahovic da posizione defilata quasi sul fondo. Il suo tiro di sinistro non impensierisce Di Gregorio.

12' Colpo di testa di Izzo che raccoglie un cross di Marlon, a pochi passi da Perin. Alto sulla traversa.

11' Secondo corrner per il Monza. Lo guadagno Dany Mota scendendo sull'out di sinistra e crossando al centro. Palla deviata da Gatti e calcio d'angolo.

8' Juve in attacco. Kostic cerca Miretti, ma Rovella mette in corner.

7' Monza propositivo nei primi minuti.

3' Il Monza risponde subito. Rovella dal limite tira sul fondo.

2' Striscione della curva di ringraziamento a Stroppa.

1' Incursione Juve, la difesa biancorossa (Marlon) tiene a bada Vlahovic. Nel corso dell'azione Di Maria a rimorchio non aveva controllato bene il tiro di piatto.

1' Partiti! Primo giro di palla ai bianconeri.

Un minuto di raccoglimento in memoria delle vittime dell'alluvione nelle Marche

Classica coreografia in biancorosso per la Curva Pieri. E' il momento del saluto tra le squadre.

Squadre in campo con le classiche maglie: in rosso con banda bianca sul cuore il Monza, in total black o quasi la Juventus. Uno stuolo di fotografi schierato per l'ingresso in campo!

Lo speaker, Felice, annuncia le formazioni incampo!

Alle 14.47 anche la Juve rientra negli spogliatoi per la chiama.

Il Monza rientra negli spogliatoi per la chiama. Juve ancora in campo.

Squadre in campo per il riscaldamento, giornata spettacolare, come lo stadio, praticamente già pieno (o  quasi). Terreno di gioco in condizioni perfette.

Buongiorno dall'U-Power Stadium, dopo l'arrivo dei pullman delle squadre ecco le formazioni. Nel Monza, il neo-allenatore Palladino sceglie il 3-4-3 con Marlon, Marì e Izzo in difesa. Rispolvera Ciurria dal primo minuto posizionando Carlos a centrocampo. In attacco Mota e Caprari.
Nella Juve, come preannunciato, Di Maria torna dal primo minuto, affiancato in attacco da Vlahovic. Allegri, squalificato, segue la partita dalla tribuna.

 

Arrivano i pullman delle squadre

Sono arrivati all'U-Power Stadium i pullman delle due formazioni. Prima quello del Monza, poi quello della Juve. Di seguito i video.

 

Monza-Juventus in diretta live, qui Monza

Prima volta in conferenza stampa pre-gara per Raffaele Palladino promosso in settimana da Berlusconi e Galliani da allenatore della Primavera a mister della prima squadra al posto di Giovanni Stroppa. Apriamo qui un inciso: Giovannino da Mulazzano, nonostante il solo punto conquistato in sei gare nella massima serie, resterà per sempre nei cuori dei tifosi come condottiero che ha guidato l'anno scorso il Monza alla storica promozione in A. Detto questo, torniamo a oggi e vediamo come il nuovo mister approccia la partita: "Abbiamo avuto pochi giorni, ma tante ore per lavorare su diversi aspetti - ha detto - Al di là della tattica, vorrei vedere in campo atteggiamento, intensità e coraggio. Sul modulo posso dire che avendo tanti calciatori di qualità, potremmo giocare sia con la difesa a quattro (4-3-3), sia a tre (3-4-3). I ragazzi hanno lo sguardo giusto, sono a caccia di rivalsa, il gruppo è sano e tutti sono pronti a mettersi in discussione. Certo abbiamo di fronte una Juventus che, come sempre nei momenti difficili, cercherà di dare il meglio: dovremo prima resistere e poi cercare di mettere l'avversario in difficoltà. Per farlo serviranno coraggio, equilibrio e sacrificio. Petagna è infortunato, ma so che tornerà più forte di prima; D'Alessandro rientrerà dopo la sosta. Di Gregorio o Cragno? Stiamo lavorando per capire chi giocherà. Per me ha inizio un'avventura meravigliosa, giunta inaspettata, ma non sono emozionato perché mi piacciono le cose difficili". Poi parla di Vignato che dovrà tornare dalla Nazionale col sorriso in volto e la testa leggera per riuscire a dimostrare le proprie doti, di Caprari nel quale in parte si rivede ("Ma lui è più esplosivo di quanto fossi io"), di Carlos per decidere se schierarlo in difesa o a centrocampo ("Scioglieremo i dubbi a fine seduta"). Infine, manca qualcuno che "faccia legna" in mezzo al campo? "Per me dipende tutto dall'atteggiamento della squadra e dall'intensità nel gioco, non dai singoli calciatori". I convocati: 3 Pablo Marí, 4 Marlon, 5 Caldirola, 6 Rovella, 7 Machin, 8 Barberis, 9 Gytkjaer, 10 Valoti, 12 Sensi,16 Di Gregorio, 17 Caprari, 19 Birindelli, 22 F. Ranocchia, 26 Antov, 28 Colpani, 30 Carlos Augusto, 32 Pessina, 34 Marrone, 38 Bondo, 44 Carboni, 47 Mota Carvalho, 55 Izzo, 79 Molina, 84 Ciurria, 89 Cragno, 91 Sorrentino.

Qui Juventus

Decimata dagli infortuni, reduce dalla mancata vittoria contro la Salernitana (tra le polemiche) e dalla sconfitta interna contro il Benfica che mette a rischio il passaggio del turno in Champions League, costretta a chiamare diversi giovani in prima squadra, la Vecchia Signora si presenta a Monza certamente non nel suo momento migliore e con la panchina in bilico. Però tornerà Di Maria, che giocherà dal primo minuto, mentre in porta ci sarà ancora Perin. Per Mister Allegri l'unico risultato possibile in Brianza è la vittoria: "Altrimenti - ha ammesso ieri in conferenza stampa - si fa veramente dura".  I convocati: 1 Szczesny, 2 De Sciglio, 3 Bremer, 6 Danilo, 8 McKennie, 9 Vlahović, 15 Gatti, 17 Kostić, 18 Kean, 19 Bonucci, 20 Miretti, 22 Di Maria, 23 Pinsoglio, 24 Rugani, 30 Soulé, 32 Paredes, 36 Perin, 42 Barbieri, 43 Iling-Junior, 44 Fagioli, 45 Barrenechea

Monza-Juventus diretta live: la compagine arbitrale

Ad arbitrare Monza-Juventus sarà Fabio Maresca di Napoli. Assistenti Emanuele Prenna di Molfetta e Pasquale De Meo di Foggia. Quarto ufficiale Luca Massimi di Termoli. VAR Michael Fabbri di Ravenna; AVAR Alessandro Costanzo di Orvieto.

Come sempre nelle gare interne Fabio Massimo Amoroso dalla tribuna stampa e Giancarlo Favaro da bordo campo vi racconteranno con testi e foto la partita a partire dalle ore 14.30 circa. Qui dati e statistiche sul match a cura di AC Monza

 

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie