Sport
Pallavolo

Nulla da fare a Verona per la Vero Volley Monza

Tanti errori per la formazione di Eccheli, motivata ora a rialzarsi sabato pomeriggio contro Cisterna.

Nulla da fare a Verona per la Vero Volley Monza
Sport Monza, 14 Novembre 2022 ore 09:34

Un risultato su cui riflettere e da cui ripartire per lavorare e ritrovare la carica giusta. E' stata una domenica avara di sorrisi per la Vero Volley Monza ma non per questo, come sottolineato dal centrale Gianluca Galassi, da dimenticare.

Nulla da fare a Verona per la Vero Volley Monza

La partita contro i padroni di casa dell WithU al PalaOlimpia di Verona - risultato finale 3-0 -  ora è tutta da analizzare. Alla formazione guidata da Stoytchev è servito poco meno di un'ora e mezza per avere la meglio su una opaca Monza. che ha sbagliato molto. I lombardi, prologo di secondo set a parte, hanno dovuto sempre rincorrere gli scaligeri, ispirati con i turni in battuta di Sapozhkov, Spirito e Keita (MVP del confronto) e determinati nella correlazione muro-difesa (8 finali contro 1 dei blu).

A fare la differenza sono stati come detto i tanti errori della squadra di Eccheli, costretto più volte a cambiare alcune delle sue pedine (Grozer con Szwarc e Beretta con Di Martino) con l'intenzione di invertire il trend ma senza riuscirci.

E' il secondo stop di fila

Secondo stop di fila per la prima squadra maschile del Consorzio Vero Volley, dopo quello contro Trento, ora motivata a rialzarsi prontamente in vista del prossimo match: sabato pomeriggio all'Arena arriva Cisterna per l'ottava giornata.

"Dobbiamo capire cosa è successo"

“Non dobbiamo mettere da parte questa sconfitta, perché dobbiamo rientrare in palestra martedì pensando a questa gara - ha detto Galassi. Dobbiamo rivederla, analizzarla e capire cosa è successo, visto che non abbiamo mai espresso il nostro gioco. Verona ci ha messo in difficoltà con il servizio, aggredendoci, e noi siamo stati incapaci di mettere in campo la nostra forza e le nostre qualità. Questa partita ci deve rimanere in testa, non dobbiamo scordarcela, perché non dovrà succedere di nuovo. Ora ci aspetta un'altra sfida tosta, come tutte quelle da qui a fine stagione".

Alcune immagini della gara

unnamed (99)
Foto 1 di 3
unnamed (98)
Foto 2 di 3
unnamed (97)
Foto 3 di 3

Seguici sui nostri canali
Necrologie