Sport
Impresa straordinaria

Nuoto, "la divina" Caterina sfiora il record della Pellegrini

La giovanissima lentatese Caterina Santambrogio, in forza al Nuoto Club Seregno, è tornata dai Campionati italiani con al collo sei medaglie.

Nuoto, "la divina" Caterina sfiora il record della Pellegrini
Sport Seregnese, 11 Agosto 2022 ore 12:54

Un’impresa da urlo. La lentatese Caterina Santambrogio, classe 2009, tesserata Nuoto Club Seregno, è la grande rivelazione dei Campionati nazionali estivi di nuoto della categoria Ragazzi, che si sono tenuti a Roma dal 2 al 4 agosto al Centro federale di Pietralata.

"La divina" Caterina Santambrogio sfiora il record di Federica Pellegrini

Esordiente nei campionati estivi, dopo le ottime prestazioni nei Giochi del Mediterraneo e nei Campionati invernali, la giovane nuotatrice lentatese, cresciuta sportivamente nella società seregnese,  ha conquistato tre ori e tre argenti e nello stile libero si è avvicinata al record della «divina» ex nuotatrice Federica Pellegrini. ll primo oro Caterina lo ha conquistato martedì 2 agosto nei 200 dorso con il tempo di 2’16’’25. La consacrazione è arrivata però il giorno dopo, quando, nuotando in 56’’86, ha ottenuto il primo posto nei 100 stile libero, battendo il suo precedente tempo di un anno fa e sfiorando il record italiano Juniores stabilito nel 2004 da una giovanissima Federica Pellegrini.

Sei medaglie al collo

L’oro della tripletta è arrivato giovedì 4 agosto nei 200 misti conquistato con il tempo di 2’19’’14. Oltre ad essere salita per tre volte sul gradino più alto del podio, Santambrogio ha conquistato la medaglia d’argento nei 200 stile libero, arrivando in 2’03’’38’’ dietro a Valentina Procaccini. Secondo posto anche nei 50 stile libero, con il tempo di 26’’79 alle spalle di Ludovica Di Maria. Il terzo argento, infine, è arrivato nei 200 dorso: nuotando in 1’04’’01 si è posizionata dietro Benedetta Boscaro. Da segnalare anche la prestazione nella staffetta 4×100 stile libero di martedì 2 agosto in cui la «sirenetta» lentatese, insieme alle compagne Alessia Belluschi di Seregno, la besanese Caterina Gatti e Federica Santoni di Albiate, ha conquistato l’ottavo posto, dopo i bronzi alle regionali di categoria.

55539127
Foto 1 di 8
Lentate, Caterina Santambrogio
Foto 2 di 8
55539207
Foto 3 di 8
55539210
Foto 4 di 8
55539213
Foto 5 di 8
55539219
Foto 6 di 8
55539222
Foto 7 di 8
55539225
Foto 8 di 8

Il commento della giovane promessa del nuoto: "Una soddisfazione salire sul podio"

«La trasferta a Roma per i Campionati Italiani Ragazzi è stata un’esperienza bellissima - commenta soddisfatta Caterina - Ho partecipato con le mie compagne del Nuoto Club Seregno perché ci siamo qualificate anche con la staffetta 4x100 stile libero. Durante le gare ho incontrato anche molte mie amiche di altre squadre e le mie compagne della Nazionale giovanile con cui sono stata alla Coppa Comen a Cipro a inizio giugno: è stato veramente emozionante rivederle e poi trovarmi sul podio con loro. Non mi aspettavo questi risultati perché sono al primo anno di Categoria e mi trovavo a gareggiare con ragazze anche di un anno più grandi di me. E’ stato stupendo salire sei volte sul podio e vincere tre titoli italiani. Dedico i miei risultati alla mia famiglia, ai miei amici e ai miei allenatori Anna Azzimonti e Marco Aliprandi».

La soddisfazione del Nuoto Club Seregno: "Un talento puro"

Grande soddisfazione anche in casa Nuoto ClubSeregno. Oltre al record personale della campionessa, c’è il lavoro di un grande team composto da atleti, dirigenti e allenatori, come sottolinea la presidente Elisabetta Robecchi: «Siamo orgogliosi di Caterina. E’ un talento puro che farà molta strada. Come 2009 era all’esordio nei campionati estivi nuotando con ragazze del 2008 più esperte. Questa ragazza ha trovato nella squadra un terreno fertile per crescere, con compagni e allenatori che la supportano e lavorano con lei. Anche se sembra uno sport individuale, la componente della squadra è fondamentale. Questa squadra e questi campioni sono un orgoglio per Seregno e per il settore giovanile del Nuoto Club. Siamo molto soddisfatti anche delle ragazze che hanno disputato la staffetta 4x100 stile e di Federica Scaramozzino, che ha partecipato ai 200 farfalla».

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie