Pattinaggio Cornate d’Adda non ha rivali in Lombardia

Quattro campioni regionali e una medaglia d’argento tra i seniores

Pattinaggio Cornate d’Adda non ha rivali in Lombardia
09 Maggio 2017 ore 14:14
6 foto Sfoglia la gallery

Pattinaggio Cornate d’Adda non ha rivali in Lombardia. Si sono conclusi ieri a Lonato del Garda (BS) i campionati regionali di pattinaggio artistico a rotelle delle massime categorie FISR (Federazione Italiana Sport Rotellistici) specialità libero. Non poteva andare meglio per il Pattinaggio Cornate d’Adda che si riconferma la squadra da battere in Lombardia: 4 medaglie d’oro e una d’argento è il cospicuo bottino che si è portato a casa il club cornatese.

Il resoconto delle gare

Ma andiamo per ordine: Giada Zabeo non ha avuto rivali nella divisione nazionale A, primeggiando nettamente sulle 43 avversarie, in una gara non facile in cui la compagna di squadra, Marta Pennetta, al primo anno di categoria ha ben figurato con un ottimo undicesimo posto. Nelle massima categoria si è subito messa in luce la Campionessa del mondo junior Michela Cima che, al suo esordio nei seniores, si è aggiudicata la medaglia d’argento a soli 8 decimi dalla bresciana Letizia Ghiroldi, veterana della categoria. Samuele Rossi si riconferma solido campione regionale junior davanti al bresciano Alessandro Orsi, nettamente al comando sia dopo lo short program che nel programma lungo. Gioia Belloni, al suo primo anno tra le jeunesse, risale dal secondo posto provvisorio dopo il programma corto, pattinando un ottimo lungo che l’ha portata sul gradino più alto del podio davanti alla bresciana Michela Pagliaricci e alla gallaratese Alessandra Capelli, rispettivamente seconda e terza classificate. Un fantastico oro anche per Alessia Gria Spinelli che nella categoria cadetti si è imposta, con un ampio margine di oltre 15 punti dalla seconda, la bresciana Elisa Lorandi, e dalla terza, Silvia Forante da Mantova.

Il punto dell’allenatore

Molto soddisfatto l’allenatore, Paolo Fois, che insieme a Michele Terruzzi guida da anni il gruppo agonistico del Pattinaggio Cornate d’Adda: “Tutti i ragazzi hanno fatto delle buone prestazioni: nelle ultime settimane abbiamo intensificato gli allenamenti per arrivare pronti a questi regionali e sono contento che il lavoro svolto si sia visto. Per gli Italiani c’è ancora molto da fare ma da domani si ritorna in pista con ancora più grinta e determinazione. – conclude Fois.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia