Atletica

Riparte la Forti e Liberi: cancelli riaperti, allenamenti in pista

Da lunedì sono riprese, secondo i protocolli, le attività nel centro di viale Battisti

Riparte la Forti e Liberi: cancelli riaperti, allenamenti in pista
Monza, 27 Maggio 2020 ore 16:08

“È iniziata che eravamo tutti insieme e dopo tre mesi eccoci di nuovo qui”: inizia così la storia la ripartenza della sezione di Atletica della Forti e Liberi 1878.

Oltre il Covid-19

Tanto tempo è ormai passato da quando il virus ha fatto la sua comparsa in Italia. La società monzese si è trovata, come tutte le altre, a fare i conti prima con le chiusure precauzionali e poi con tante limitazioni, alle attività e alla passione dei suoi tesserati: “Sono stati tre mesi durissimi, caratterizzati da paura e incertezza per la novità della situazione e per la sua straordinaria natura – le parole dei dirigenti bianconeri – Da allora, però non ci siamo persi d’animo. Tutta la squadra degli allenatori, coordinata da Paolo Pozzi, è rimasta in contatto con i vari gruppi per continuare le sedute di allenamento con varie tecnologie. Abbiamo proposto lezioni live settimanali per i bambini, sfide di abilità sui canali social e schede di allenamento a disposizione di tutti sul nostro sito Internet“.

Si torna insieme

Lunedì, dopo una lunga pianificazione, gli atleti della Forti e Liberi hanno potuto tornare ad allenarsi e divertirsi sulla pista di viale Cesare Battisti. “Lo sforzo organizzativo è stato immenso e, dopo parecchie incertezze e dubbi di regolamento, si è deciso, in conformità alla legge, di stendere un protocollo, simile a quello adottato da altre società. Così abbiamo pianificato il rientro e le nuove regole per tutti i nostri atleti. Ringraziamo il presidente della Polisportiva, Alessandro Riva e speriamo che arrivi anche il giorno di poter aprire le sezioni di Basket e Ginnastica”.

atletica Forti e Liberi

Forti e Liberi. E determinati

In casa monzese guardano al futuro prossimo. “Sebbene la stagione agonistica sia compromessa, l’estate è alle porte e il centro sportivo non cessa la sua attività – fanno sapere i dirigenti bianconeri –  All’aria aperta si stanno programmando i camp per i bimbi e un possibile prolungamento degli allenamenti, che per ora sono riservati ai maggiorenni. Per noi era importante dare ai ragazzi la possibilità di continuare a coltivare la loro passione e continuare ad ispirarli, con tutti i mezzi a disposizione e in ogni condizione possibile. Questa sfida ci ha messi tutti alla prova e davanti ad una gara tra le più difficili. Ma se una cosa ci viene insegnata dallo sport è che ‘Forza e Libertà’ sono caratteristiche intrinseche dell’essere atleta e che, in quanto tali, nessuna avversità potrà mai toglierci”.