Sport

Salus Seregno premiata dalla Regione

Riconoscimento per l'ultra centenaria società di ginnastica

Salus Seregno premiata dalla Regione
Sport Seregnese, 22 Novembre 2017 ore 16:12

Prestigioso premio per la Ginnastica Salus Seregno.

Cerimonia a Milano

Coni Lombardia e Unasci (Unione Nazionale Associazioni Sportive Centenarie d'Italia) hanno organizzato per la prima volta un raduno dei sodalizi sportivi con più di un secolo di attività. Fra le società presenti c'era anche la Ginnastica Salus di Seregno. Il sodalizio brianzolo è infatti stato fondato nel 1902: sono quindi 115 gli anni di sport firmati dal glorioso nome cittadino. Alla cerimonia è intervenuto anche il campione olimpico Antonio Rossi, ora assessore allo Sport di Regione Lombardia. L'ex canoista ha premiato le società intervenute con una targa "che possiamo considerare un marchio di qualità delle eccellenze del nostro territorio".

Nomi che hanno fatto la storia

Le società premiate (con il relativo anno di fondazione): Unione Ciclistica Bergamasca a.s. d. 1902; Tiro a Segno Nazionale Sezione di Breno - 1862; Canottieri Garda – Salò 1891; Fanfulla Ginnastica e Scherma - Lodi 1874; Società Canottieri Mincio - 1883; Canottieri Lario "Giuseppe Sinigaglia" - Como 1891; Ginnastica Salus - Seregno 1902;  Canottieri Baldesio  - Cremona 1887;  Canottieri Lecco - 1895;  Ginnastica Milanese "Forza e Coraggio" - Milano 1870; Ginnastica Pro Patria - Milano 1883;  Canottieri Milano - 1890; Società Canottieri Ticino -  Pavia 1879; Ginnastica Pavese - Pavia 1879; La Costanza 1884 - Andrea Massucchi Mortara - 1884; Canottieri Luino -  1888.

Gli elogi dell'assessore

"Complimenti ai dirigenti, agli atleti e ai tanto volontari che si prodigano affinché la promozione e la pratica sportiva continuino a dare quel valore aggiunto alla società civile", ha commentato Antonio Rossi, assessore allo Sport di Regione Lombardia. "Queste società, fondate e cresciute in epoche diverse, sono riuscite ad aggiungere anno dopo anno quel valore aggiunto che ne ha fatto nel tempo delle eccellenze".

Il plauso del presidente

"Sono felice di incontrare le società  sportive che hanno fatto la storia dello sport in Lombardia", ha detto il presidente del Coni regionale Oreste Perri. "Queste realtà hanno spesso incontrato momenti difficili, come  le guerre che il nostro Paese ha vissuto, ma li hanno sempre superati con grande entusiasmo. Questo è un momento di festa per ricordare e testimoniare quanto lo sport sia capace di incidere sulla qualità della vita ad ogni età".

Necrologie