Trovare l’amore alla partita? C’è la tribuna per single

Un evento unico organizzato per domenica da Vero Volley in collaborazione con Icemash

Trovare l’amore alla partita? C’è la tribuna per single
Monza, 13 Febbraio 2020 ore 16:43

Trovare l’amore alla partita? Non accadeva solo nel celebre cartone Mila e Shiro, due cuori nella pallavolo. Ma grazie a un’iniziativa davvero originale, potrà succedere anche domenica alla partita del Vero Volley.

Tribuna per single

Domenica 16 febbraio, alla Candy Arena di Monza ci sarà una tribuna speciale interamente dedicata ai single. In occasione della partita del campionato di serie A di pallavolo maschile tra la Vero Volley Monza e Verona Calzedonia, l’App di incontri Icemash in collaborazione con Vero Volley, inaugurerà infatti la “tribuna single”. L’accesso alla tribuna sarà consentito solo a coloro che avranno il ticket pre-ordinato online tramite un apposito link, disponibile sulle pagine social di Icemash. La tribuna, con una vista mozzafiato e un’area riservata, ospiterà anche un catering esclusivo per i possessori del biglietto Icemash. In questo modo, subito dopo San Valentino, tutti i single presenti in tribuna, fra una schiacciata, un bagher e un commento alla partita, avranno modo di fare nuove conoscenze e, magari, trovare l’amore.

Amore alla partita

Un evento unico organizzato e ideato da Vero Volley in collaborazione con Icemash, la nuova App che ha come obiettivo quello di far rompere il ghiaccio con altre persone che si trovano nelle immediate vicinanze, eliminando al tempo stesso il velo di imbarazzo che spesso impedisce il normale approccio. L’applicazione per smartphone, basata sul sistema di geolocalizzazione, sta rivoluzionando il mondo del dating diminuendo il divario tra realtà virtuale e mondo reale. Per Nicole Cesareo che ha realizzato l’App di incontri insieme a Andrea Gonzini, “questa sarà un’occasione per unire, in un simpatico esperimento sociale, il mondo dello sport a quello della sfera sentimentale”.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia