Sport
Torneo a Chiavenna

Vero Volley femminile: generosa prestazione ma in semifinale cede al tie-break

Novara vince al quinto, oggi per la squadra monzese finale per il bronzo contro Busto Arsizio.

Vero Volley femminile: generosa prestazione ma in semifinale cede al tie-break
Sport Monza, 02 Ottobre 2022 ore 09:59

Vero Volley femminile: generosa prestazione a Chiavenna nel 7° Trofeo Bresaole D'Autore Panzeri | Edizione 2022 ma in semifinale cede al tie break. La squadra di Gaspari, con tante assenze ma le ispirate Davyskiba e Rettke protagoniste in fase offensiva, rimonta da 0-2 a 2-2, cedendo solo nel finale di tie-break alle piemontesi del Novara. Oggi saràNo.

Vero Volley femminile,  cede in semifinale

Grintosa Vero Volley, al Palamaloggia di Chiavenna, nel primo, "vero" test match della stagione 2022-2023. Contro la Igor Gorgonzola Novara non arriva un sorriso, ma la squadra di Gaspari, con ben sei titolari assenti (cinque in campo al Mondiale femminile), esce dal campo consapevole di aver fatto un ulteriore passo avanti nel processo di crescita in vista della stagione regolare di Serie A1, al via il 23 ottobre contro Pinerolo, all'Arena di Monza.

Cinque set di grande intensità

Cinque set di grande intensità e quasi due ore di gioco divertono i presenti della seconda semifinale della 7a edizione del Quadrangolare Brisaola Panzeri di Chiavenna, dove nella prima sfida Scandicci ha superato Busto Arsizio al termine di un altro tie-break. Con Davyskiba e Rettke estrememante ispirate in fase offensiva, la formazione lombarda è bravissima a risalire dopo aver perso i primi due set, complice le fughe novaresi nella fase finale del primo set, con Bosso, Ituma e Carcaces a scavare il break del 25-23, e nella metà del secondo, ancora con Ituma e Adams a fare la voce grossa. Le rosa però tirano fuori le unghie, approcciano bene il terzo gioco e risalgono con il duo Folie-Davyskiba (10-6), strappando in maniera decisa, con un turno dai nove metri di Rettke (3 ace consecutivi) e ancora Folie-Davyskiba, il ritorno in gara (25-21).

Sorpasso del Novara solo nel finale

Anche la quarta frazione è in mano monzese, grazie anche alla ricezione di Begic, ai servizi di Candi (15-10) e Davyskiba (20-18), e alle giocate di Rettke, che consolida il vantaggio (17-13) e regala il tie-break (25-21). L'equilbrio regna fino al 10-10, momento in cui il vantaggio lo conquista la Vero Volley con Pagliuca (10-9). Due accelerazioni di Giovannini regalano però il controsorpasso alle novaresi, che non calano e chiudono set, 15-11 e gara 3-2. Domani monzesi in campo contro Busto Arsizio per il bronzo alle ore 15.30.

Seguici sui nostri canali
Necrologie