Tempo libero
Al Vianò

A Renate è iniziata la tradizionale festa di San Mauro

Non mancano le bancarelle ed i momenti dedicati alla preghiera nella chiesuola

A Renate è iniziata la tradizionale festa di San Mauro
Tempo libero Caratese, 15 Gennaio 2022 ore 11:22

E' iniziata questa mattina, sabato 15 gennaio 2022, la tradizionale festa di San Mauro a Renate.

Bancarelle al Vianò

Come tradizione vuole, la festa si divide tra sacro e profano. Al Vianò, intorno alla chiesuola di San Mauro, hanno preso posto le bancarelle, con accesso regolato da Polizia locale e volontari della Protezione civile. C'è quella della Pro Loco con la trippa d'asporto (è possibile inoltre rinnovare l'iscrizione all'associazione per il 2022); e poi i dolciumi, le castagne, gli oggetti ricavati dall'intaglio del legno.

Aperta la chiesuola

Passando invece agli eventi spirituali, la chiesuola di San Mauro resterà aperta per tutta la giornata, fino alle 18, per la devozione personale. Non è possibile il bacio o l’imposizione della reliquia; è inoltre garantito un servizio d’ordine che individua un percorso per l’entrata e uno per l’uscita dall’edificio sacro. La messa è stata celebrata alle 10 mentre alle 15 sarà la volta della preghiera del Rosario e della benedizione dei malati con la reliquia della Croce.
«La limitata capienza della chiesa e la necessità di mantenere il distanziamento, limitano notevolmente la partecipazione  - ha scritto il parroco, don Claudio Borghi, sul bollettino parrocchiale - Per questo confidiamo nella sensibilità e nel senso di responsabilità: non pretendiamo di esserci tutti, atteniamoci alle indicazioni degli addetti e preferiamo una visita e una preghiera personali».

Necrologie