Tempo libero
Presentazione ufficiale

Giornate Fai di primavera: Monza capitale della cultura

Nella splendida cornice della Villa Reale si è parlato dell'ottima iniziativa che coinvolge anche gli studenti di tre scuole del territorio in veste di ciceroni.

Giornate Fai di primavera: Monza capitale della cultura
Tempo libero Monza, 17 Marzo 2022 ore 13:02

Giornate Fai di primavera sabato 26 e domenica 27: Monza centro pulsante delle iniziative con la presentazione in Villa Reale tenutasi giovedì 17 marzo 2022. Presente il sindaco Dario Allevi, il direttore della Reggia Giuseppe Di Stefano, la capo-delegazione Fai Elena Colombo e la top manager del Gruppo Molteni (arredo) Giulia Molteni.

Gli studenti ciceroni

Il dettaglio più significativo riguarda certo la collaborazione con le scuole monzesi Liceo linguistico Carlo Porta, Liceo classico Leone Dehon e Liceo artistico Nanni Valentini. I ragazzi, settanta in tutto, di cui era presente una piccola delegazione alla prémière faranno da ciceroni per i turisti che vorranno visitare le nostre eccellenze. In particolare quest'anno si è puntato su tre attrattive di Monza città (Cappella Reale, Teatrino di Corte e Chiesa di Triante) e su due della provincia (Villa Bagatti di Varedo e il Molteni Museum di Giussano). Su questi tesori dell'arte e della bellezza si sono concentrati gli studenti che faranno da guide ai visitatori.

Le parole del sindaco

Così il sindaco Allevi, che prima della conferenza è stato anche intervistato da SkyTg24 sull'argomento:

"Il mio primo grazie per questa splendida iniziativa va sicuramente ai tanti volontari Fai e alla sapiente organizzazione di Elena (Colombo, ndr). Mi piace soprattutto che ai circa 140 volontari Fai mobilitati per il fine settimana si aggiungano le settanta giovani guide che spiegheranno tutti i dettagli ai turisti. Da sempre lo dico e lo sostengo: l'arte e la cultura sono il nostro petrolio, guai a non valorizzare queste eccellenze che possono portare anche a un virtuoso indotto economico".

Don Giuseppe di Triante

Presente anche il parroco della parrocchia di Triante, don Giuseppe, che ha parlato dell'importanza di fare comunità al di là delle proprie convinzioni religiose. Il sacerdote ha ringraziato per l'opportunità di far conoscere il proprio quartiere e la propria chiesa a tanti visitatori e turisti che vorranno partecipare all'iniziativa del Fai di Monza per le Giornate di primavera. E' quindi stata la volta di Giulia Molteni, dell'omonima storica azienda-mobilificio. L'incontro si è concluso intorno a mezzogiorno.

Il servizio completo sul Giornale di Monza in edicola da martedì 22 marzo.

(nella foto di copertina, la delegazione degli studenti in Villa Reale con la docente e la capo-delegazione Fai)

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie