Altro
Elezioni

A Lentate è Ferrari bis, stravince la candidata del Centrodestra

Ha vinto con il Il primo commento: "Un premio al lavoro fatto nel segno della continuità"

A Lentate è Ferrari bis, stravince la candidata del Centrodestra
Altro Seregnese, 13 Giugno 2022 ore 18:38

A Lentate è Ferrari bis, stravince la candidata del Centrodestra. Ha avuto il 66 per cento delle preferenze (il dato è ufficioso) il sindaco uscente, Laura Ferrari che festeggia ed è pronta per il secondo mandato.

A Lentate secondo mandato per Laura Ferrari

I lentatesi hanno apprezzato e premiato Laura Ferrari (sindaco uscente, sostenuto da una coalizione di Centrodestra formata da Lega, Forza Italia Vivere Lentate e Fratelli d'Italia) che da domani sarà già al lavoro per il nuovo quinquennio. Intanto, al via i festeggiamenti. "Sono soddisfatta del risultato - è il primo commento di Laura Ferrari -  Un premio al lavoro fatto nel segno della continuità. Da domani mattina saremo subito operativi perché c'è tanto lavoro da fare".

Festeggiamenti e complimenti

A festeggiare, accanto alla vincitrice, oltre al marito, Massimiliano Romeo, senatore della Lega, c'era il commissario provinciale del Carroccio, Andrea Villa, e il consigliere regionale Andrea Monti. I complimenti sono arrivati da Fabrizio Sala, assessore regionale di Forza Italia, il partito di Laura Ferrari: "Siamo contenti per la conferma, segno che Laura e la sua Giunta hanno lavorato bene. Per il Centrodestra è un grande risultato e la conferma che se si presenta unito sbanca. Per Forza Italia è un risultato importante".

Mondelli: "L'obiettivo è essere collaborativi"

Lo sconfitto, Marco Mondelli (sostenuto da una coalizione di Centrosinistra formata da Pd e Cittadini per Lentate), che si è fermato al 33 per cento,  ha invece dichiarato: ""Ho percepito la sconfitta dopo lo spoglio dei primi seggi. Ci sono da farsi domande sull'astensione. Ringraziamo chi è andato a votare. Ora l'obiettivo è essere collaborativi e costruttivi".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie