Opere pubbliche

Carate Brianza, ecco il nuovo palazzetto dello sport

L'impianto sorgerà all'interno del futuro polo di via Tommaso Grossi. Il costo dell'opera si aggira sui 5 milioni e mezzo di euro.

Carate Brianza, ecco il nuovo palazzetto dello sport
Altro Caratese, 27 Gennaio 2021 ore 08:53

Carate Brianza avrà un nuovo palazzetto dello sport.

Il progetto del palazzetto sarà presentato in commissione

Sarà presentato domani sera, mercoledì 27 gennaio, nella seduta di commissione congiunta Istruzione, Territorio e Commercio a Carate Brianza, il progetto del nuovo palazzetto dello sport che l’Amministrazione comunale realizzerà all’interno del futuro polo di via Tommaso Grossi, dove troveranno spazio anche la sede del liceo Don Carlo Gnocchi e la Scuola dei Mestieri, l’iniziativa pilota finanziata da Regione Lombardia grazie alla quale le aziende brianzole entreranno nelle classi per formare al meglio gli studenti.

Sarà, di fatto, la prima illustrazione ufficiale degli elaborati progettuali di fattibilità tecnico-economica, che sono stati affidati all’architetto Ivanoe Mauro Rapanà dello Studio «6ab architects&co» di Azzano San Paolo in provincia di Bergamo, e che saranno oggetto poi di ulteriori passaggi per raccogliere indicazioni e eventuali modifiche da apportare alle bozze dell’impianto progettuale redatto nei mesi scorsi.

Concepito in tre blocchi

In attesa di svelarne fra otto giorni i dettagli, secondo quanto si può vedere dalle prime riproduzioni grafiche, saranno tre i blocchi principali del nuovo palazzetto dello sport.
Un volume, più ampio, sarà riservato ad ospitare i campi da gioco di basket e pallavolo con le tribune; in un secondo blocco troverà spazio la palestra per lo svolgimento delle attività motorie delle società con uno spazio per la palestra di arrampicata indoor. Un terzo volume verrebbe, infine, riservato alla logistica (magazzino) e ai servizi, spogliatoi ma anche a un accogliente foyer con bar e ristoro per spettatori e visitatori. Da ultimo, un grande portale all’aperto ospiterà la parete di arrampicata outdoor.
Il futuro palazzetto dello sport, che interesserà un’area di circa 9500 metri quadrati, coerentemente con quanto previsto nel masterplan già illustrato in commissione nel novembre del 2019, sarà collocato nella zona sud-ovest del grande lotto di intervento per raccordarsi con la corte centrale – una sorta di ampia piazza di incontro – del campus che, come detto, ospiterà gli studenti del liceo superiore Don Gnocchi e in futuro gli allievi dell’Academy (Scuola dei Mestieri).

Una «struttura moderna con una capienza di almeno 700 posti a sedere» aveva anticipato oltre un anno fa il sindaco Luca Veggian, che verrà finanziata dal Comune e che risponderà «al bisogno di tante realtà associative e sportive costrette oggi a recarsi fuori città per gare e allenamenti ma anche alle necessità delle nostre scuole».

La spesa dell’opera

Il costo? Secondo il quadro economico allegato al progetto di fattibilità l’intervento del nuovo palazzetto prevede una spesa di 5 milioni e mezzo di euro, di cui 3 e mezzo per la realizzazione della palestra, dei parcheggi e degli spazi esterni. Gli altri due milioni circa, invece, figurano alla voce «Somme a disposizione», che comprendono fra l’altro Iva, spese tecniche, attrezzature sportive interne e spese per l’acquisizione dell’area.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli