Menu
Cerca
albiate

Finto tecnico dell’acqua truffa un anziano

Il raggiro è stato consumato in via Montenero, sventato invece un colpo in via Gramsci.

Finto tecnico dell’acqua truffa un anziano
Altro Caratese, 28 Aprile 2021 ore 16:24

Finto tecnico dell’acqua truffa un anziano ad Albiate. E’ accaduto ieri mattina (lunedì 26 aprile 2021) in via Montenero.

Finto tecnico

E’ ancora sotto shock l’anziano truffato da un finto tecnico dell’acqua. Il modus operandi è sempre lo stesso: il truffatore ha citofonato all’anziano con la scusa di dover controllare il contatore dell’acqua per un pericolo di contaminazione. La vittima si è fidata e ha fatto entrare in casa il truffatore che ha fatto credere al pensionato che l’acqua fosse contaminata, probabilmente gettando nel lavandino un liquido maleodorante. Quindi lo ha convinto a raccogliere oro e contanti in un sacchetto e a metterli nel frigorifero per evitare ulteriori contaminazioni. Poi, approfittando di un momento di distrazione della vittima, il malvivente si è dato alla fuga con il bottino.

Sventato un colpo in via Gramsci

La scorsa settimana un altro tentativo è avvenuto in via Gramsci: questa volta la prontezza di riflessi della vittima ha mandato in fumo la classica truffa inscenata. Due uomini in tuta da lavoro hanno suonato a un citofono in località Dosso, presentandosi come addetti alla manutenzione in servizio per una nota compagnia nazionale. A insospettire il padrone di casa il discorso dei due, volto a convincerlo a recuperare l’oro che aveva nella sua abitazione perché a rischio contaminazione. L’albiatese ha capito di essere viso a viso con due malfattori. Senza paura li ha obbligati ad allontanarsi. In casi simili, le Forze dell’Ordine invitano i cittadini a non consegnare nulla a questi malviventi e a contattare subito il «112» per dare loro la possibilità di coglierli in flagranza di reato.

Il servizio completo è pubblicato sul Giornale di Carate in edicola da martedì 27 aprile 2021.

Necrologie