I progetti per Meda

Il nuovo comandante della Polizia Locale: “Sempre dalla parte del cittadino”

Claudio Delpero, da poco alla guida del comando cittadino, parla delle prime settimane di attività e annuncia i suoi propositi

Il nuovo comandante della Polizia Locale: “Sempre dalla parte del cittadino”
Altro Seregnese, 22 Gennaio 2021 ore 10:30

Ha raccolto a dicembre il testimone lasciatogli da Valter Bragantini e per il nuovo comandante della Polizia Locale Claudio Delpero è già tempo per un primo bilancio della sua attività nel nuovo incarico. Ecco le sue impressioni e i principali obiettivi.

Polizia Locale, modus operandi univoco

“Sono molto soddisfatto del lavoro svolto in queste settimane: ho un ottimo rapporto con i miei collaboratori e quindi ho potuto affrontare con tranquillità le problematiche relative all’organizzazione degli uffici. Le materie da affrontare sono svariate – dall’edilizia all’annonaria, dalla circolazione stradale alla Polizia giudiziaria, ecc. – ma sto organizzando un modus operandi univoco in modo che tutti gli agenti ed ufficiali possano seguire un protocollo che garantisca su tutte le questioni il massimo dell’efficienza e della celerità”.

Il cittadino chiama? Subito una risposta

“I cittadini hanno bisogno di interfacciarsi con noi direttamente ed avere risposte rapide: per questo gli operatori hanno l’indicazione non solo di ascoltare le esigenze che vengono poste ma, se possibile, anche di affrontarle e di risolverle. In che modo? Un cittadino ha un problema con un passo carraio, telefona e noi cerchiamo di andare subito sul posto per capire come agire nel minor tempo possibile”.

Un nuovo ufficio

“In questo contesto ho la fortuna di avere collaboratori molto validi che mi hanno consentito di organizzare con efficienza un nuovo ufficio che sovrintende gli aspetti giudiziari, amministrativi e di controllo del territorio nell’emanazione delle ordinanze e del loro rispetto. Uno dei miei obiettivi è quello di valorizzare ciascuno per le proprie specifiche competenze: egregi sono ad esempio i risultati del lavoro svolto da un ufficiale che rappresenta l’Amministrazione nel corso delle udienze presso il giudice di pace”.

Sicurezza stradale

“Lavorerò molto per l’innalzamento dei livelli di sicurezza stradale. I dati dei sinistri sono in calo negli ultimi anni, al di là del 2020 che presenta un dato condizionato dai vari lockdown, ma molto c’è ancora da fare. La nuova regolamentazione di via Solferino, prossima alla realizzazione, è un primo passo, penso poi che dovremo intervenire su via Seveso, caratterizzata da intensi flussi di traffico e da molte intersezioni. Particolare attenzione dovrà essere dedicata alla tutela delle utenze vulnerabili, soprattutto pedoni e velocipedi”.

Nuove regole per la sosta

“Siamo alla vigilia della nuova regolamentazione della sosta, una volta esaurita l’emergenza sanitaria, che consentirà di migliorare l’utilizzo a rotazione degli stalli pubblici. Sono in contatto con la società che gestirà la sorveglianza: gli ausiliari della sosta saranno fondamentali ma agiranno sempre sotto la supervisione della Polizia Locale”.

Rispetto norme anti-Covid

“Abbiamo ricevuto segnalazioni ma tutto è sempre stato verificato e risolto in maniera positiva, grazie all’impiego di più pattuglie. La risposta dei cittadini è stata eccellente, così come nei controlli mirati presso i pubblici esercizi abbiamo riscontrato un’ottemperanza massima delle disposizioni”.

La collaborazione con le associazioni

“Sto incontrando le varie Associazioni presenti sul territorio, la collaborazione con loro è per noi molto importante. Penso alla Protezione civile, agli Alpini, ai Carabinieri, ecc.
Penso al Controllo del Vicinato che svolge un’attività eccellente riuscendo ad identificare validamente la pericolosità di situazioni e a comunicarcele con un ottimo modus operandi: molti cittadini vi aderiscono, mi auguro che siano sempre di più per la sicurezza della città”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli