Menu
Cerca
Emergenza Covid

Stop agli spostamenti tra Regioni: si va verso la proroga del divieto fino al 27 marzo

Sul tavolo del Cdm anche le richieste delle Regioni. Allo studio la nuova strategia contro il contagio Covid che dovrà entrare in vigore dal 5 marzo.

Stop agli spostamenti tra Regioni: si va verso la proroga del divieto fino al 27 marzo
Altro 22 Febbraio 2021 ore 10:30

Proroga del divieto di spostamento tra Regioni, anche tra quelle gialle, per altri trenta giorni, ossia fino al 27 marzo. È per discutere e approvare questo provvedimento (condiviso anche dai governatori) che questa mattina, lunedì 22 febbraio 2021, si è riunito il Consiglio dei Ministri. Uno dei primi banchi di prova del Governo Draghi appena insediatosi.

Stop agli spostamenti tra Regioni: verso la proroga fino al 27 marzo

Il secondo e ben più complesso test riguarderà la messa a punto della strategia di contrasto al Covid, che porterà alla stesura del nuovo Dpcm che sostituirà quello in scadenza venerdì 5 marzo.

La linea che sta prendendo corpo in queste ore a Roma è quella improntata al rigore, ma alle chiusure delle attività economiche per ragioni sanitarie dovranno corrispondere (almeno nelle intenzioni) ristori immediati per le categorie penalizzate. Questo sia a livello nazionale sia locale.

Cambio nel monitoraggio?

In un documento condiviso inviato al Governo, inoltre, i governatori chiedono che la campagna vaccinale acceleri in modo deciso attraverso il reperimento sul mercato delle dosi necessarie, così come una revisione dei parametri e del sistema delle zone colorate.

Secondo indiscrezioni, proprio nel merito di questo argomento pare circolare l’ipotesi che il monitoraggio sui dati regionali possa essere effettuato all’inizio della settimana e non al venerdì, per evitare che le ordinanze si sovrappongano al week-end.

Necrologie