Attualità
Sotto l'Arengario

A Monza domenica il "Trans day of remembrance" in memoria di tutte le vittime transgender

Gli attivisti dell'associazione Brianza Oltre l'Arcobaleno si ritroveranno in Piazza Roma. Verranno accesi quasi 500 lumini, uno per ogni vittima transgender.

A Monza domenica il "Trans day of remembrance" in memoria di tutte le vittime transgender
Attualità Monza, 17 Novembre 2022 ore 14:16

Un momento di riflessione e un gesto simbolico: in Piazza Roma a Monza domenica 20 novembre verranno accesi quasi cinquecento lumini, uno per ogni vittima transgender.

A Monza domenica il "Trans day of remembrance" in memoria di tutte le vittime transgender

A organizzare l'iniziativa "Trans day of rimembranze" sono stati gli attivisti dell'associazione Brianza Oltre l'Arcobaleno che saranno in piazza, sotto l'Arengario, assieme al loro presidente Alex Mariani, ai giovani, ad autorità ed esponenti sindacali.

In questo modo - spiegano - l'associazione "si stringe al dolore di tutta la comunità transgender nel mondo ricordando i nomi e le storie di chi ormai non ha più voce, facendo sentire fortemente la propria".

Il ricordo

Nell'evento patrocinato dal comune di Monza, verranno ricordate tante persone:

"Ricorderemo le vite spezzate della professoressa Cloe Bianco, morta suicida a Belluno e dello studente Sasha, quindicenne vittima di Misgendering a Catania, che si sono tolte la vita dopo anni di vessazioni sistemiche e abbandono istituzionale".

Ci saranno esponenti politici locali e regionali

Nel corso dell'evento, che inizierà alle 15, prenderanno parola alcuni giovani studenti, volontariə e attivistə che leggeranno i nomi delle vittime dell'ultimo anno e interverranno anche membri della Giunta comunale di Monza. Non solo, prenderà parola anche il consigliere della Regione Lombardia Simone Verni, tra i primi firmatari della legge Nanni (legge regionale che contrasta l'odio omotransbifobico) che tra qualche giorno verrà discussa in Consiglio Regionale a Milano.

Nei centro ascolto aumentano le segnalazioni di transfobia

"È importantissimo accendere un riflettore in Brianza sulla transfobia - sottolinea l'associazione Brianza Oltre l'Arcobaleno. Durante quest'ultimo anno solare nei nostri centri d'ascolto, di Desio, Monza e Vimercate, si sono moltiplicate le segnalazioni di transfobia con una impennata da settembre 2022. È necessario che queste persone si sentano al sicuro nel nostro territorio e sappiano che esiste questo servizio di tutela ed ascolto che può dare loro una bussola ed un sostegno affinché nessuna e nessuno si senta sola o solo."

Seguici sui nostri canali
Necrologie