Attualità
Nuovo servizio

A Triuggio da fine mese arriva il sacco arancione

Il servizio è gratuito ed è dedicato alle famiglie con bambini fino a 3 anni e alle persone che usano ausili assorbenti per l’incontinenza.

A Triuggio da fine mese arriva il sacco arancione
Attualità Caratese, 17 Gennaio 2022 ore 12:28

A partire da lunedì 31 gennaio 2022, a Triuggio, sarà attivato il servizio settimanale di raccolta a domicilio di pannolini, pannoloni e tessili sanitari nei pratici sacchi di colore arancione (non conteggiati nel sistema RFID).

A Triuggio da fine mese arriva il sacco arancione

Il servizio è gratuito ed è dedicato alle famiglie con bambini fino a 3 anni e alle persone che usano ausili assorbenti per l’incontinenza.
Ottenere i sacchetti è semplice: la prima dotazione sarà disponibile presso il Punto Verde di Gelsia Ambiente in Via Cascina Gianfranco 55 (Tregasio) aperto il mercoledì dalle 9:30 alle 12:30.

In vista dell'avvio del nuovo servizio dal 21 gennaio al 18 marzo 2022 lo sportello sarà aperto anche il venerdì dalle 14:00 alle 18:00.
Basterà compilare il modulo di attivazione disponibile in loco oppure scaricabile online sul sito internet di Gelsia Ambiente www.gelsiambiente.it e ricordarsi di portare con sé la Tessera Sanitaria dell’intestatario della TARI. Successivamente sarà possibile prelevarli direttamente ai distributori automatici presenti sul territorio.

Il calendario della raccolta

L’esposizione del sacco arancione, che può contenere solo ed esclusivamente queste tre tipologie di rifiuti, avviene sulla base del calendario indicato di seguito:
• ZONA A: lunedì
• ZONA B: martedì
• ZONA C: mercoledì

La raccolta differenziata con il sacco arancione non è obbligatoria: pannolini e pannoloni possono, infatti, continuare a essere conferiti nel sacco bluRFID.
Per ulteriori informazioni è a disposizione il call center al numero verde gratuito 800.445964 (da lunedì a venerdì 8.30-18.00 e sabato 8.30-13.00), il sito web e la G-App di Gelsia Ambiente.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie