Attualità
Informazioni per gli utenti

Al via da lunedì 25 ottobre la sostituzione dei contatori a Monza

In totale, i contatori da sostituire sono 8.264 a fronte di 9.431 utenze complessive.

Al via da lunedì 25 ottobre la sostituzione dei contatori a Monza
Attualità Monza, 21 Ottobre 2021 ore 14:53

Approda a Monza “Conta su di me”, la campagna per la sostituzione massiva dell’intero parco contatori dell’acqua: 160 mila apparecchi di vecchia generazione già in parte rimpiazzati con  misuratori più nuovi e performanti.

Al via da lunedì 25 ottobre la sostituzione dei contatori a Monza

In città, le operazioni prenderanno il via lunedì 25 ottobre. In totale, i contatori da sostituire sono 8.264 a fronte di 9.431 utenze complessive. Il progetto si svolgerà in due distinti step. Il primo, è un progetto pilota di smart metering che andrà a interessare 1.000 contatori. Si concluderà entro fine anno e toccherà parte delle utenze di San Biagio, Cazzaniga, Parco, San Gerardo, zona Centro e via Libertà. Al posto dei misuratori, ormai datati, saranno installati nuovi modelli dotati di modulo applicato per la trasmissione radio su rete fissa “LoRaWan”. Questo è il nome della tecnologia di comunicazione utilizzata, un sistema in grado di trasmettere ad un software centralizzato le letture e l’allarmistica di ogni singolo contatore.

Il secondo step

BrianzAque procederà all’attuazione del secondo step, sostituendo la restante parte di misuratori dell’acqua, nel 2023 con la tecnologia smart più avanzata, individuata sulla base del progetto pilota in fase di avvio.
“Con il 12% Monza è la città che detiene il record del più basso tasso di dispersione idrica - afferma il presidente e Ad di BrianzAcque, Enrico Boerci. Siamo certi che la sostituzione dei contatori potrà concorrere a migliorare questo primato. Inoltre, i cittadini, potranno beneficiare di una serie di vantaggi sintetizzabili in termini di maggiore economicità, sicurezza e affidabilità della rilevazione dei consumi”.

“È un altro passo importante per portare Monza nel futuro delle smart city dove i servizi diventeranno semplici e sempre più “a portata di mano” - ha aggiunto il Sindaco Dario Allevi. Questo progetto, complesso e tecnologicamente avanzato, identifica e anticipa le sfide del domani nell’ottica dell’innovazione, della sostenibilità, dell’attitudine ad investire e, in definitiva, della capacità di rendere più semplice la vita dei cittadini”.
Avviata nel settembre 2019 e destinata a coprire l’intero territorio dei 56 comuni dell’ambito gestito sviluppandosi per lotti, “Conta su di me” si protrarrà sino al 2027 con l’obiettivo di innovare ed efficientare il servizio di rilevazione dei consumi idrici. Al momento, il numero dei contatori di nuova installazione è di oltre 35 mila.

Importante per gli utenti

Il cambio dei misuratori è gratuito. Non comporta oneri, né addebiti di costi per gli utenti e non potrà che garantire misurazioni dei consumi d’acqua più precisi con vantaggi traducibili in termini di economicità, di sicurezza e di affidabilità delle rilevazioni.
I lavori sono stati affidati mediante appalto pubblico a imprese esterne. Di norma, i cittadini vengono preavvisati della sostituzione, con un anticipo minimo di 48 ore, mediante avvisi affissi sulle proprietà ed, eventualmente, anche per via telefonica. Gli operatori che intervengono sono muniti di cartellino di riconoscimento, a garanzia del servizio svolto per conto di BrianzAcque.
Ai fini di evitare possibili truffe, in casi di dubbi o sospetti, si invitano gli utenti a contattare il numero verde 800.005.191 in modo da poter verificare direttamente con l’azienda la pianificazione dell’intervento sul loro contatore. Resta sempre attivo anche il numero verde di pronto intervento, 800.104.191 per la segnalazione di problemi tecnici legati all’attività di sostituzione del contatore.

Necrologie