Attualità
Il progetto a Lissone

Anche il Giornale di Monza con i campioni speciali di Poseidon contro i pregiudizi

Inaugurato a Santa Margherita il nuovo giardino sensoriale nella Giornata per la consapevolezza sull'autismo

Anche il Giornale di Monza con i campioni speciali di Poseidon contro i pregiudizi
Attualità Monza, 02 Aprile 2022 ore 15:34

Anche il Giornale di Monza ha voluto contribuire, nel suo piccolo, al progetto per il nuovo giardino sensoriale inaugurato a Lissone. Un piccolo regalo per un progetto ambizioso e che punta all'inclusione.

Il regalo del Giornale di Monza

Questa mattina nell’area verde di via Olona, in frazione Santa Margherita, ha aperto ufficialmente i battenti il «Giardino sensoriale di Isabel e Matteo» dell’associazione sportiva Poseidon, un progetto pilota che ha l’obiettivo di trasformare un’area verde in stato di abbandono in un vero giardino dove profumi, sapori e colori sono i veri protagonisti.

L’associazione Poseidon è nata un anno fa e si occupa dell’inserimento sportivo di ragazzi con disabilità. Il progetto è nato grazie agli instancabili Isabel Logioia e Matteo Del Sordo, i due campioni speciali che hanno inforcato subito guanti e stivali riordinando insieme agli altri volontari l’area offerta dalla storica Associazione Stefania di via Filzi.

5 foto Sfoglia la gallery

Anche noi del Giornale di Monza, questa mattina e prima ancora che i volontari dessero il via alla cerimonia, abbiamo portato ai campioni di Poseidon un bel regalo. La redazione di Monza, infatti, ha voluto donare ai ragazzi col pollice verde una selezione di sementi per poter contribuire alla realizzazione e alla buona riuscita del progetto.

Il progetto

C’è l’area dedicata alle erbe aromatiche, per sviluppare l’olfatto. Ci sono anche una zona dedicata agli ortaggi di stagione e ai fiori per sviluppare il gusto e la vista con i colori delle piante in fioritura. Ma ci sarà anche uno spazio dedicato alla coltivazione dei gustosissimi funghi.

L’idea è partita dalla necessità di realizzare uno spazio inclusivo per i nostri ragazzi. Un luogo fisico dove poter sfruttare i loro sensi e le loro competenze anche con una particolare attenzione al rispetto della natura.

Ha spiegato Eleonora Pupio, presidente dell'associazione sportiva Poseidon impegnata nell’inserimento sportivo di ragazzi con disabilità.

LEGGI L'EDIZIONE DIGITALE DEL GIORNALE DI MONZA

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie