Attualità
I temi

Autostrada Pedemontana, dall'audizione in Regione rassicurazioni sui disagi per gli automobilisti durante il cantiere

Andrea Monti: “Soddisfatto dal cronoprogramma. Le tratte B2 e C procederanno in parallelo; ci saranno quattro svincoli per ridurre i costi di transito”.

Autostrada Pedemontana, dall'audizione in Regione rassicurazioni sui disagi per gli automobilisti durante il cantiere
Attualità Brianza, 27 Gennaio 2022 ore 14:08

Si è tenuta oggi, giovedì 27 gennaio, in V Commissione Territorio e Infrastrutture del Pirellone un’audizione con il dott. Giuseppe Sambo, direttore generale di Autostrada Pedemontana, per fare il punto sul cronoprogramma dell’opera.

Autostrada Pedemontana, oggi audizione in Regione

Tra i temi sul tavolo il cronoprogramma, i possibili disagi per gli automobilisti e i pedaggi.

“Sono soddisfatto dal progetto che ci è stato illustrato dal dottor Sambo” - ha spiegato il vicecapogruppo del Carroccio a Palazzo Pirelli Andrea Monti, “in quanto abbiamo ricevuto garanzie che la cantierizzazione di questa infrastruttura avrà un ridotto impatto sul traffico: in corso di opera, ad esempio, non verrà limitata la modalità di percorrenza nei due sens". Inoltre, ha aggiunto Monti: "l’apertura di Pedemontana avverrà step by step, vale a dire a mano a mano che ogni nuovo tratto verrà realizzato, per non penalizzare in alcun modo il traffico; ancora, verranno disposti, sui 9,6 km di strada, ben 4 svincoli in entrata e uscita. Ciò, oltre a snellire il traffico, garantirà agli utenti di pagare un  pedaggio ridotto, vale a dire solo per la tratta realmente percorsa”.

“Ancora”, conclude Monti, “è garantita la presenza di un campo base per i mezzi a Lazzate; infine, ed è questo uno degli elementi più importanti, i tratti autostradali C e B2 procederanno in parallelo e solo alla loro completa apertura verrà attivato il pedaggio”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie