Attualità
Biassono

Basta usare i cestini come discarica domestica!

L'appello del sindaco borgomastro, Luciano Casiraghi, rivolto a chi continua a trasgredire.

Basta usare i cestini come discarica domestica!
Attualità Caratese, 27 Novembre 2021 ore 08:12

Il sindaco borgomastro di Biassono, Luciano Casiraghi, lancia un appello: "Basta usare i cestini come discarica domestica!"

Cestini come discarica domestica

"C’è ancora chi continua a utilizzare i porta rifiuti stradali come discarica domestica" spiega Casiraghi che pochi minuti fa ha scattato una foto in via Dell'Olmo, dove sono stati abbandonati numerosi sacchetti contenenti rifiuti nei cestini pubblici. "Su ogni cestino c’è scritto in modo chiaro che è vietato depositare rifiuti domestici e ingombranti - spiega il sindaco - Chi fa questo gesto crea molteplici problemi: il rifiuto non viene differenziato e viene conferito nell’indifferenziato con un maggior costo per il Comune, e di conseguenza per tutti i cittadini. Poi cornacchie e altri animali rovistano all’interno facendo uscire tutta la sporcizia che si disperde nell’ambiente".

L'appello del borgomastro

Questa mattina (sabato 27 novembre) il sindaco ha effettuato un giro perlustrativo per il paese notando il disastro causato in via Dell'Olmo, che è soltanto un esempio. Purtroppo succede un po' ovunque che vengano abbandonati sacchetti di rifiuti nei cestini pubblici. "Come si può notare nella foto il voluminoso sacco rispetto alla capienza del cestino, creato appositamente, non permette ad altri educati cittadini di buttare i cosiddetti “rifiuti da passaggio” - conclude il sindaco - Faccio appello a evitare questi gesti fatti da cittadini non rispettosi per tutelare l’ambiente. Cerchiamo di essere corretti per difendere l’ambiente in cui viviamo ogni giorno".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie