Attualità
Emergenza coronavirus

"Beffa" contagi, chiude l'asilo comunale di Concorezzo

Un positivo per sezione nella struttura di via XXV Aprile: le nuove direttive impongono lo stop alle lezioni.

"Beffa" contagi, chiude l'asilo comunale di Concorezzo
Attualità Vimercatese, 21 Gennaio 2022 ore 09:34

Troppi contagi, l'asilo comunale di Concorezzo costretto alla chiusura. Un positivo per sezione nella struttura di via XXV Aprile: le nuove direttive impongono lo stop alle lezioni.

Basta un positivo per sezione

Tre casi di positività, equamente suddivisi nelle tre sezioni della scuola dell'infanzia. Tanto è bastato per impedire il regolare svolgimento delle lezioni all'interno dell'intero asilo comunale di Concorezzo: da oggi, venerdì 21 gennaio 2022, i cancelli di via XXV Aprile sono infatti chiusi. Secondo il nuovo protocollo imposto dal Governo, infatti, basta un alunno positivo per imporre la quarantena a tutti gli studenti della sezione. Con un alunno positivo per sezione, quindi, l'asilo di via XXV Aprile è stato di fatto "costretto" alla chiusura.

"Purtroppo non siamo stati fortunati - spiega laconicamente l'assessore all'Istruzione del Comune di Concorezzo Gabriele Borgonovo - I casi di positività accertati sono solo tre, ma sono stati equamente suddivisi nelle nostre tre sezioni: di fatto, siamo costretti a chiudere il nostro asilo per alcuni giorni. Siamo ovviamente dispiaciuti per questa situazione, ma non possiamo che attenerci alle direttive del nuovo protocollo".

Cosa succede ora

Secondo il nuovo protocollo diramato dal Governo, tutti gli studenti delle tre sezioni entratte in contatto con un positivo sono obbligati a rispettare una quarantena di dieci giorni, mentre per rientrare in classe dovranno sostenere un tampone molecolare o antigienico. Una situazione che inevitabilmente rischia di protrarre la chiusura dell'asilo comunale di Concorezzo.

"Purtroppo le regole sono queste - conclude l'assessore Borgonovo - Speriamo che si riesca a trovare una soluzione per semplificare un po' il tutto, altrimenti il rischio è quello di ritrovarsi nuovamente a fare i conti con questa spiacevole situazione".

Il servizio completo sul Giornale di Vimercate in edicola da martedì.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie