Attualità
Riqualificazione

Carate Brianza, inaugurato il parchetto rimesso a nuovo

Taglio del nastro nell'area riqualificata di via Donizetti. Posizionati nuovi giochi per i bambini, nuovi punti luce e anche un campetto di calcio con bandierine e porte.

Carate Brianza, inaugurato il parchetto rimesso a nuovo
Attualità Caratese, 04 Ottobre 2021 ore 11:57

Il parco di via Donizetti a Carate Brianza è tornato nuovo dopo l'intervento di riqualificazione del Comune.

Taglio del nastro a Carate

Semplice, ma simbolico il taglio del nastro che nel fine settimana ha inaugurato il nuovo parchetto pubblico di via Donizetti, conosciuto nel quartiere come «parco Maracanà», in passato teatro di diverse segnalazioni per lo stato di abbandono e per la presenza anche di spacciatori nelle ore più buie della giornata.

Carate - Il nuovo campetto di calcio in via Donizetti
Il nuovo campetto di calcio in via Donizetti a Carate

Il sindaco Luca Veggian insieme a assessori (c'erano Cristina Camesasca, l'architetto Barbara Baroncelli e Fabio Cesana) e a diversi  consiglieri di maggioranza (è intervenuto alla cerimonia anche Pierino Sirtori per il Partito democratico) ha aperto lo spazio pubblico riqualificato con la sostituzione di tutti i giochi e dotandolo di un nuovissimo impianto di illuminazione.

Al taglio del nastro c'erano anche diversi bambini piccolo con le loro famiglie che ne hanno approfittato subito per provare i nuovi arredi installati di recente dall'Amministrazione comunale.

«Lo riconsegniamo oggi con grande soddisfazione e orgoglio alle famiglie caratesi, come spazio per stare insieme e per trascorrere momenti felici dopo un lungo periodo in cui quest’area era stata dimenticata e in più occasioni divenuta anche luogo di ritrovo di malintenzionati», ha detto il sindaco.

Oltre ai giochi, che sono ricollocati in un'altra zona dello spazio verde, l’Amministrazione comunale ha anche ridato vita al vicino campetto di calcio dotandolo di bandierine e di nuove porte. Un'area tutta nuova per il quartiere a ridosso del centro cittadino.

Necrologie