Attualità
Taglio del nastro

Carate, giro di corsa per il battesimo della nuova pista di atletica

Gli atleti e la dirigenza della Daini hanno festeggiato e brindato con il sindaco e la Giunta.

Carate, giro di corsa per il battesimo della nuova pista di atletica
Attualità Caratese, 09 Settembre 2022 ore 10:12

Con un simbolico giro di corsa a Carate Brianza è stato inaugurata  la pista per le gare di atletica leggera al centro sportivo, rimessa a nuovo dall’Amministrazione comunale.

Al centro sportivo di Carate Brianza

Al «battesimo» del nuovo anello - riqualificato con uno stanziamento di 100 mila euro - erano presenti il sindaco Luca Veggian, accompagnato dagli assessori Barbara Baroncelli (Lavori pubblici) e Fabio Cesana (Bilancio), dal consigliere delegato allo Sport, Giovanni Emanuele Chin oltre a Gianni Mauri, presidente di Fidal Lombardia, Paolo Galimberti, presidente di Fidal Milano e allo staff e agli atleti del «Gs Daini» con il loro presidente Stefano Pozzi.

Sindaco, consiglieri e autorità, dopo il taglio del nastro, hanno corso circondati da una festosa marea di magliette gialle e verdi, i colori ufficiali della società.

Il presidente Pozzi ha quindi espresso «un grazie sincero» a tutti i presenti per aver voluto «condividere questo momento per noi di grande gioia» e all’Amministrazione comunale «per averci “regalato” la nostra pista con un abito nuovo», sottolineando come l'opera di restyling che ha interessato nelle scorse settimane l’impianto «sia avvenuta in un clima di fattiva collaborazione tra il Comune, la società ed il Comitato regionale Fidal».

«Consapevoli che i successi e le medaglie ottenute dagli atleti italiani alle olimpiadi di Tokyo sono state un volano eccezionale per tutto il movimento - ha aggiunto - Il nostro compito, come società, è quello di non lasciar spegnere l’entusiasmo che circonda in questo momento l’atletica. La promessa che oggi vi facciamo è quella di impegnarci sempre al massimo affinché ogni piccolo o grande “daino” possa coltivare e realizzare i propri sogni di atleta».

«Quello che era stato promesso tre anni fa oggi viene realizzato - ha commentato Veggian - Gli interventi legati alla manutenzione straordinaria degli impianti, specie di quelli sportivi, sono stati numerosi in questo prima parte di mandato. In questo caso sono davvero soddisfatto e, ancora una volta, ringrazio gli uffici che sono riusciti a concretizzare quanto nelle previsioni del programma elettorale della coalizione».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie