Attualità
Festa del 2 Giugno

Carate, in villa Cusani il Battesimo civico dei diciottenni

In occasione della Festa della Repubblica, l'Amministrazione ha consegnato ai nuovi maggiorenni una copia della Costituzione.

Carate, in villa Cusani il Battesimo civico dei diciottenni
Attualità Caratese, 03 Giugno 2021 ore 07:59

Battesimo civico per i neodiciottenni di Carate Brianza, in occasione della Festa della Repubblica.

Festa del 2 giugno: Carate premia i giovani

Ieri pomeriggio, mercoledì 2 giugno, festa della Repubblica, l’Amministrazione comunale di Carate Brianza ha consegnato una copia della Costituzione Italiana ai giovani che compiranno 18 anni nel corso del 2021. La tradizionale cerimonia del «Battesimo civico» è stata però estesa anche ai nati nel 2002, ovvero a coloro che hanno raggiunto la maggiore età lo scorso anno quando l’iniziativa era stata sospesa per la pandemia da Covid-19.
L’appuntamento alla presenza delle autorità locali e promosso in collaborazione con l’Associazione nazionale Marinai d’Italia e con l’Associazione Nazionale Alpini (Gruppo di Carate Brianza) si è svolta nel pomeriggio, a partire dalle 17,30, nella splendida cornice di villa Cusani Confalonieri.

Di seguito le foto della giornata che ci ha trasmesso Franco Grassi.

85 foto Sfoglia la gallery

Il sindaco: contribuite a costruire un futuro solido per la comunità

A presiedere la cerimonia del "Battesimo civico", in occasione del 75esimo anniversario della nascita della Repubblica Italiana, è toccato al sindaco Luca Veggian (Forza Italia) che ha ricordato come il raggiungimento della maggiore età significhi "prendere coscienza del proprio ruolo all'interno della comunità", accettando così "nuove responsabilità" per contribuire "sempre di più a costruire un futuro solido per la città".

In apertura del pomeriggio sono arrivati nell'ordine i saluti del cavalier Antonio Trotta, consigliere nazionale dell'associazione Marinai d'Italia; di Alberto Tevisio, capogruppo degli Alpini di Carate Brianza, di Gaia Torrente, consigliere comunale della Lega con delega alle politiche giovanili e di Ian Farina, assessore alla Cultura e Istruzione.

Prima della consegna della Costituzione ai giovani che hanno risposto all'invito del Comune, gli interventi del professor Claudio Frigeni, docente universitario alla Cattolica, seguito da quello del sindaco e di Fabrizio Sala, già vicepresidente della Regione Lombardia e oggi assessore regionale con deleghe a Istruzione, Università, Ricerca, Innovazione e Semplificazione ed ospite d'eccezione della cerimonia.

 

Necrologie