Attualità
Novità

C'è la conferma: il nuovo punto tamponi a Vimercate sarà nell'area ex Ibm

Questo l'accordo raggiunto nel fine settima da Comune, Asst Brianza e proprietà dell’area.

C'è la conferma: il nuovo punto tamponi a Vimercate sarà nell'area ex Ibm
Attualità Vimercatese, 10 Gennaio 2022 ore 19:59

Un nuovo centro per l'effettuazione di tamponi anti Covid all'interno del complesso ex Ibm di Velasca di Vimercate. Questo l'accordo raggiunto nel fine settima da Comune, Asst Brianza e proprietà dell’area.

C'è la conferma: il nuovo punto tamponi è nell'area ex Ibm

Una decisione presa per fare fronte al caos creatosi ormai da diversi giorni all'ospedale di Vimercate dove il punto tamponi allestito nel piazzale antistante l'ingresso è stato letteralmente preso d'assalto da migliaia di utenti ogni giorno. Con pesanti conseguenze e ripercussioni sul traffico di tutta la zona e gravi disagi per chi doveva recarsi in ospedale per visite ed esami e anche per gli stessi dipendenti, che hanno faticato a raggiungere il posto di lavoro.

Situazione in miglioramento

La situazione è migliorata da metà della scorsa settimana quando direzione dell'Asst e Polizia locale hanno deciso di dirottare coloro che devono sottoporsi a tampone all'ingresso da via Fiorbellina, lasciando libero quello principale. Nel frattempo Azienda socio sanitaria territoriale e Amministrazione comunale hanno incominciato a cercare una soluzione che alleggerisse la pressione sul punto tamponi dell'ospedale.
E la soluzione è arrivata dall'area ex Ibm. Scartate invece le ipotesi della sede della Croce rossa ad Agrate e di un’area a Caponago.

La nuova proprietà del comparto di Velasca ha dato la propria disponibilità a mettere a disposizione una grande porzione adibita a parcheggio, inutilizzata da anni. L'opzione è stata presa in esame e valutata positivamente in occasione di una riunione d'urgenza della Coc, Centrale operativa comunale, convocata nella giornata di mercoledì alla presenza tra gli altri del sindaco di Vimercate Francesco Cereda e di Guido Grignaffini, direttore sociosanitario dell'Asst Brianza e recentemente nominato responsabile della task force regionale per i tamponi voluta dall'assessore regionale al Welfare Letizia Moratti.

Il sopralluogo

Nella mattinata  di venerdì, il sindaco, la sua vice Mariasole Mascia e i vertici di Asst e di Protezione civile e  Polizia locale hanno effettuato un sopralluogo nel comparto ex Ibm. Poi ieri, lunedì, è arrivato il via libera definitivo da parte di Asst.
All'area individuata per l'allestimento del punto tamponi si accede dal cancello lungo via Kennedy più vicino all'imbocco della Tangenziale Est. Una posizione strategica. La società «Vitali», proprietaria dell’area, e una delle ditte che operano nella parte di comparto ancora attiva metteranno a disposizione due container. Due le linee che Asst attiverà con proprio personale, inizialmente per sei ore al giorno.

Dal punto di vista viabilistico una delle corsie di via Kennedy ,sulla carreggiata che dal centro della frazione porta verso la Tangenziale, verrà riservata all’accesso all’hub. Grandi gli spazi all’interno dove gli utenti saranno sottoposti al test senza dover scendere dall’auto e potranno poi uscire comodamente raggiungendo lo svincolo che porta verso la Est.
Ora è incominciata una corsa contro il tempo. L’obbiettivo è aprire l’hub entro fine settimana. Forse già venerdì

Necrologie