Attualità
nella notte

Cervo a spasso a Biassono

L'animale è stato avvistato lungo la strada provinciale Monza Carate al confine con Vedano al Lambro.

Attualità Caratese, 20 Ottobre 2021 ore 16:45

Un cervo a spasso a Biassono è stato avvistato l'altra sera lungo la provinciale Monza Carate.

Cervo a spasso

Ritorni a casa dopo una lunga giornata di lavoro, sei stanco, magari hai percorso tanti chilometri. E' notte e, improvvisamente, quando sei alla guida della tua auto, ti trovi di fronte un cervo a spasso lungo la provinciale. L'ungulato è stato avvistato e filmato da un'automobilista di passaggio mentre percorreva la strada provinciale Monza Carate, direzione di Monza, al confine con Vedano al Lambro. Fortunatamente non è successo nulla di grave: il cervo ha percorso la strada provinciale in contromano rischiando di fare un frontale con qualche automobilista.

Altri avvistamenti

Nei giorni scorsi un altro esemplare di ungulato è stato avvistato a Figino Serenza. Nel caso di Biassono è probabile che il cervo sia scappato da qualche residenza nella zona al confine con il parco di Monza. Qualche mese fa un cervo è stato travolto e ucciso sulla Milano Meda. A recuperare la carcassa del povero animale selvatico sono stati gli agenti della Polizia provinciale. L'animale è stato recuperato nel tratto di superstrada all'altezza di Barlassina. Ancora non è chiaro cosa sia accaduto. Probabilmente il grosso animale è stato travolto nella notte da un mezzo in transito che poi si è allontanato. Sul posto, oltre agli agenti della Polizia provinciale sono intervenuti anche gli agenti della Polizia locale di Barlassina.

Recuperato un esemplare anche a Cernusco

Non è la prima volta che questi animali selvatici raggiungono grandi centri abitati o strade ad alta percorrenza. Qualche mese fa un cervo è stato avvistato in pieno giorno tra Cernusco sul Naviglio e Pioltello, nell’hinterland milanese. L’animale si è intrufolato nella centrale Telecom di Pioltello e da lì ha iniziato ad agitarsi, ferendosi, nel tentativo di uscire. Nella sua fuga disperata è anche caduto nel Naviglio. Sono intervenuti sia i Carabinieri che il Nucleo Ittico Venatorio della Polizia Provinciale.

Necrologie