Attualità
Monza

Completato il nuovo parcheggio di largo IV Novembre

Nessun onere per il Comune. L'intervento è stato effettuato nell’ambito di un accordo sottoscritto per l’attuazione di un permesso di costruire convenzionato.

Completato il nuovo parcheggio di largo IV Novembre
Attualità Monza, 24 Maggio 2022 ore 16:12

Sono terminate le operazioni di cantierizzazione per la riqualificazione di largo IV Novembre che oggi 24 maggio, si è presentato alla città in una veste del tutto rinnovata.

Riqualificazione di largo IV Novembre, completato il nuovo parcheggio

Completo rifacimento dell’asfalto nella piazza, realizzato con una finitura di resina prestampata grigia di pregio, oltre alla sistemazione dei marciapiedi e degli stalli di sosta: questo è l’intervento previsto dal progetto di manutenzione del parcheggio pubblico comunale, preliminarmente concordato con la Soprintendenza, poiché l’area di intervento è sottoposta a tutela monumentale.

Aumentati gli stalli

Sale dunque il numero degli spazi adibiti a parcheggio: uno per carico e scarico merci, 13 posti per motociclette e scooter, oltre a 36 posti auto, di cui due riservati ai disabili.

Il costo a carico di un privato

La riqualificazione dell’area era prevista nell’ambito di una Convenzione sottoscritta per l’attuazione di un Permesso di Costruire convenzionato a titolo di contributo aggiuntivo, senza scomputo degli oneri. Per cui sia la progettazione che l’esecuzione dei relativi lavori sono state realizzati dal privato con proprie risorse finanziarie per un importo di oltre 172 mila euro, compresi gli oneri della sicurezza. Il progetto ha recepito le indicazioni e le prescrizioni fornite dalla Soprintendenza, che ne ha autorizzato le opere.

L’intervento

L’area adibita a parcheggio pubblico comunale, compresi i marciapiedi adiacenti, è stata totalmente riqualificata attraverso il rifacimento della pavimentazione bituminosa (asfalto), con relativa segnaletica orizzontale, e dei marciapiedi in pietra naturale.

La sistemazione dell’area è finalizzata all’adeguamento dell'assetto morfologico, che deve mantenere il rispetto estetico e architettonico del contesto della piazza, oltre a ricomporre la continuità spaziale del parcheggio con l’adiacente Piazza Trento e Trieste, per ottenere un’unica e coerente modalità di “lettura visiva”.

Finiture di pregio

La pavimentazione dei marciapiedi è stata realizzata con piastrelle e cubetti di porfido del Trentino, delimitati da lastre a raso di contenimento in granito, mentre l’area di parcheggio è stata eseguita in asfalto stampato e resinato con matrice ad archi contrastanti, così come per l’adiacente via degli Zavattari, anche nella colorazione utilizzata. Oltre al rinnovo della segnaletica orizzontale degli attraversamenti pedonali (verso piazza Carducci e via Carlo Alberto) e degli stalli di sosta, sono stati introdotti anche posti auto per disabili. In ultimo, sono state sostituite le spire di alimentazione delle sbarre a delimitazione dell’area.

Assestamento dell’asfalto

Le bancarelle del mercato che abitualmente occupavano gli spazi ivi concessi, continueranno temporaneamente a esporre dall’altro lato del palazzo municipale, lungo via Zavattari e Largo 25 aprile, sino all’adattamento definitivo della resina della pavimentazione e al fine di rendere più longevo l’intervento.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie