Attualità
Polizia Locale

Da Napoli a Meda, la nuova vigilessa si presenta

La 40enne Caterina Napolitano è entrata a far parte del comando guidato da Claudio Delpero.

Da Napoli a Meda, la nuova vigilessa si presenta
Attualità Seregnese, 14 Dicembre 2022 ore 13:52

Diplomata al liceo classico, le sarebbe piaciuto fare la bibliotecaria, ma poi il richiamo della divisa è stato più forte e Caterina Napolitano è diventata vigilessa nella sua città, Napoli. La 40enne partenopea ora è in forza al comando medese di Polizia Locale, guidato dal comandante Claudio Delpero: è subentrata a Paola Arena, che dopo due anni a Meda ha preso il posto della collega a Napoli.

La nuova vigilessa di Meda arriva da Napoli

Uno scambio che ha consentito a Napolitano di avvicinarsi al marito, che lavora in un’azienda informatica a Milano. “Prima di diventare agente per qualche anno ho fatto parte della commissione per le Pari opportunità del Comune di Nola, poi, nel 2010 ho tentato un concorso per entrare nella Polizia Locale di Napoli, ma non essendo stata chiamata mi sono trasferita a Milano racconta Napolitano - Mi hanno contattata sette anni dopo, nel 2017, e quindi sono tornata a Napoli”.

"Mi sto trovando bene, Meda è una bella città"

Per potersi riavvicinare al coniuge, però, non appena se ne è presentata l’opportunità ha fatto domanda di interscambio per i Comuni della Provincia di Milano e limitrofi e nei mesi scorsi si è concretizzato lo spostamento, dato che Paola Arena aveva fatto richiesta di tornare a Napoli. “Sono qui da poco ma mi sono già inserita nel gruppo, a Napoli ero in servizio all’Unità operativa Avvocata, ero con centinaia di agenti, quindi non è stato difficile ambientarmi in un comando più piccolo, come quello di Meda - spiega – Mi piace molto anche la città, mi sembra tranquilla, e soprattutto c’è molto verde”.

Seguici sui nostri canali
Necrologie