Attualità
Prima prova

Dall'esame delle urne a quello di Maturità: la consigliera comunale più giovane d'Italia ha scelto Liliana Segre

La 18enne di Lentate Carlotta Galimberti, studentessa al liceo Curie di Meda, sta affrontando l'esame di Stato.

Dall'esame delle urne a quello di Maturità: la consigliera comunale più giovane d'Italia ha scelto Liliana Segre
Attualità Seregnese, 22 Giugno 2022 ore 23:45

Dall'esame delle urne a quello di Maturità. La consigliera più giovane d'Italia, Carlotta Galimberti, 18enne residente a Lentate e studentessa al liceo Curie di Meda, stamattina ha sostenuto la prima prova scritta dell'esame di Stato.

La consigliera comunale più giovane d'Italia è di Lentate

Con 111 preferenze a soli 18 anni è risultata la quarta candidata più votata a Lentate e si è anche guadagnata un primato, quello di consigliera comunale più giovane di tutta Italia. L’azzurra (era candidata nella lista Forza Italia Vivere Lentate nella coalizione di Centrodestra a sostegno del sindaco uscente Laura Ferrari, che ha stravinto sull'avversario) ha superato decisamente a pieni voti l’esame delle urne e ora, in attesa di sedersi ai banchi del Consiglio, sta affrontando un altro esame, quello di Stato.

Oggi ha sostenuto la prima prova dell'esame di Maturità

Oggi, mercoledì 22 giugno 2022, ha sostenuto la prima prova al liceo Marie Curie di Meda, dove ha frequentato l’ultimo anno dell’indirizzo linguistico. "Ho utilizzato tutto il tempo a disposizione - ci ha detto nel primo pomeriggio, poco dopo aver concluso la prova - Ho scelto la traccia di di tipologia B per il tema storico-politico, con protagonista la senatrice a vita Liliana Segre. Dovevamo esprimere le nostre considerazioni sulle leggi razziali in Italia. Dopo qualche tentennamento sulla traccia su Giovanni Pascoli ho scelto questa. E' sicuramente quella che ho trovato più interessante, la Segre è una persona che conoscono tutti, anche coloro che non seguono la politica, testimonia un pezzo della storia dell’Italia e rappresenta un momento buio della nostra storia. Speriamo che sia andata bene".

Già superato l'esame delle urne

Nonostante la giovanissima età, la forzista è determinata a raggiungere i suoi obiettivi con entusiasmo, tanta umiltà e altrettanta voglia di imparare. E se ancora ci vorrà un po' per attendere l'esito della Maturità, all'esame delle urne è già stata promosso a pieni voti.
«Ammetto che mi sono impegnata tanto in campagna elettorale, ero ai gazebo ogni week-end e sono andata di casa in casa a presentarmi e a conoscere i cittadini, ma non mi aspettavo di ottenere questo risultato, sono contenta che in tanti mi abbiano dato fiducia», racconta, spiegando che a chi le diceva che a 18 anni è troppo giovane e non ha esperienza, rispondeva che «allora anche chi si avvicina alla politica a 30 anni non ha esperienza. Per averla bisogna pur iniziare. E a 18 anni se ti candidi non lo fai per interessi personali, ma per passione, perché ti piace il fatto di impegnarti per la comunità».

La consigliera comunale porterà in Aula la voce dei ragazzi

In Consiglio cercherà di portare proprio la voce dei ragazzi: «Purtroppo a Lentate mancano spazi e centri di aggregazione per loro, bisogna portare avanti un progetto per fare in modo che non vadano in altri Comuni che offrono quello che non c’è qui». E la sua idea è quella di creare un gruppo, a prescindere dalle bandiere e dal colore politico: «Magari si può pensare di istituire una Consulta giovanile, per confrontarsi sulle varie tematiche. Le porte sono aperte a chiunque, a prescindere dall’orientamento e dalle idee». E’ carica e pronta a lavorare, «naturalmente con il supporto e le indicazioni di chi ha più esperienza di me, che mi può dare preziosi consigli». Un grande grazie, per il risultato ottenuto, oltre che alla sua famiglia, «che mi ha sempre sostenuto», va al coordinatore provinciale di Forza Italia, Fabrizio Sala, al vice Adriano Corigliano e alla coordinatrice cittadina, Maria Antonia Mazzola, «che hanno creduto tanto in me».

Domani sera il debutto il Aula

Il debutto in Aula è previsto per domani giovedì 23 giugno: alle 20 al Centro civico Terragni di via Monte Santo si terrà il Consiglio di insediamento.

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie