Attualità
Giussano

Don Eugenio lascia la comunità pastorale San Paolo

Il sacerdote, da settembre, sarà sostituito da don Mauro Mascheroni

Don Eugenio lascia la comunità pastorale San Paolo
Attualità Caratese, 22 Giugno 2022 ore 07:16

Il sacerdote, 78enne,  che segue la parrocchia di Birone e gestisce la scuola materna "Immacolata" è stato nominato «residente»  presso la comunità pastorale «Beato Carlo Gnocchi» di Inverigo.

Trasferimento da settembre

Dopo 9 anni a Giussano, con il ruolo di vicario, don Eugenio Carminati che segue la parrocchia di Birone e gestisce anche l’asilo «Immacolata» in frazione, è stato nominato dall’arcivescovo Luciano Angaroni, vicario episcopale di zona, «residente» presso la comunità pastorale «Beato Carlo Gnocchi» di Inverigo. Da settembre dunque lascerà i suoi fedeli che in questi anni gli hanno sempre dimostrato grande affetto e stima, e gli sono stati vicini durante la sua malattia. A fine dicembre del 2018 proprio il sacerdote, oggi 78enne, aveva informato i suoi parrocchiani, dal pulpito della chiesa, della sua malattia: un tumore piuttosto aggressivo che ha richiesto un ricovero in ospedale, un delicato periodo di cura e l’amputazione del braccio destro. Tutta la comunità gli era stata accanto in questo difficile momento, sostenendolo nella sua battaglia.
Don Eugenio è una figura di riferimento per tante famiglie, e ha alle spalle una lunga professione religiosa; è stato per 12 anni in una parrocchia alla periferia sud di Milano, San Silvestro in Ronchetto sul Naviglio, poi 16 anni come parroco ad Arcore e 9 a Giussano.

Il suo successore

Alla partenza di don Eugenio seguirà l’arrivo di un nuovo vicario per la comunità San Paolo. Sempre monsignor Angaroni ha infatti annunciato il trasferimento a Birone di don Mauro Mascheroni, originario di Cantù, classe 1967, ordinato sacerdote nel 1994. Il sacerdote, che arriva da Seregno, da settembre sarà vicario e risiederà in frazione.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie