Sport
Calcio

La Vis Nova diventa centro di formazione Inter

Si realizza quello che era il sogno del compianto Stefano Borgonovo e dell'amico Marco Barollo

La Vis Nova diventa centro di formazione Inter
Sport Caratese, 17 Giugno 2022 ore 10:13

"Colpaccio" per la storica società giussanese, che realizza quello che era il sogno del compianto Stefano Borgonovo e dell'amico Marco Barollo. Dal 1’ luglio diventerà Centro di Formazione Inter.

Un sogno nato dal 2004

Importante traguardo per la società Asd Vis Nova Giussano, raggiunto a distanza di anni, ma finalmente una realtà. Era il 2004 quando  Stefano Borgonovo e Marco Barollo, amici ed ex calciatori, hanno iniziato a pensare a questo progetto: l'idea era portare un centro di formazione legato all'Inter  a Giussano e ora finalmente questo centro ci sarà. Da settembre infatti  i bambini  della fascia pre-agonistica, dai pulcini agli esordienti, giocheranno indossando la maglia  della FC Internazionale.  L'annuncio ufficiale è arrivato giovedì sera, proprio in casa della Vis Nova, tra i trofei e le maglie di Borgonovo, alla presenza del presidente della società, dei direttori del settore giovanile dell'Inter, del sindaco e assessori e dei dirigenti giussanesi . "Si è realizzato il nostro sogno - ha commentato Barollo - per la Vis Nova è motivo di grande soddisfazione, un'occasione importante. Ci sono 14 centri di formazione Inter tra la Lombardia  e fuori della Lombardia e da luglio si aggiungerà anche quello della Vis Nova".

Il sostegno del Comune

Progetti ambiziosi per la società che avrà a disposizione anche il sostegno da parte dell'Amministrazione; diversi gli investimenti che il Comune ha fatto sul centro sportivo che porta il nome di Borgonovo: dopo il rifacimento totale della pista di atletica arriverà anche la sistemazione dei campi di calcio. In particolare sarà rifatto il campo a 11 e sarà sistemato il manto dei campi a 7. "Abbiamo un progetto da 800.000 euro - ha spiegato i primo cittadino Marco Citterio - il centro sportivo Borgonovo rappresenta un cittadella dello sport e per renderlo ancora più attrattivo abbiamo fatto diversi investimenti".

 

 

I SERVIZIO COMPLETO SUL GIORNALE IN EDICOLA MARTEDì 21 GIUGNO

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie