Menu
Cerca
Il 2 Giugno a Vedano al Lambro

Festa della Repubblica, una giornata di premiazioni

Consegnate le borse di studio agli studenti meritevoli, le Costituzioni ai neo 18enni e premiate le donne in prima fila contro il Covid

Festa della Repubblica, una giornata di premiazioni
Attualità Monza, 02 Giugno 2021 ore 12:44

Una Festa della Repubblica speciale a Vedano al Lambro. Premiati gli studenti meritevoli, le donne che hanno combattuto "in prima linea" durante l'emergenza Covid e anche i neo 18enni.

Festa della Repubblica, le Costituzioni

Dopo la cerimonia dell'Alzabandiera in largo Repubblica, davanti al Municipio e insieme a tutti i rappresentanti delle associazioni del paese, il sindaco Renato Meregalli ha consegnato nelle mani di 15 vedanesi neo 18enni una copia della Carta Costituzionale.

Abbiamo passato una stagione difficile e travagliata. E' importante consegnare le nostre Costituzioni ai ragazzi appena diventati maggiorenni. La Repubblica è un patrimonio di tutti, da difendere ogni giorno con l'impegno personale. Dovete sentire come "vostri" quel patrimonio di diritti e di doveri contenuto nella nostra Carta fondamentale, un patrimonio da difendere e da consegnare alle generazioni future.

Queste le parole del primo cittadino durante la cerimonia di consegna dei testi del 1948 ai ragazzi e alle ragazze.

2 Giugno, i vedanesi neo 18enni
2 Giugno, i vedanesi neo 18enni

Un premio alle donne in prima fila

E' stato poi l'assessore alle Pari opportunità Selene Dirupati, come ogni anno in occasione della Festa della donna (quest'anno rinviata in ottemperanza alle normative anticontagio), a consegnare il Premio Donne in rosa.

L'edizione 2021 è stata diversa dal solito. L'Amministrazione, infatti, ha voluto premiare tutte le vedanesi che nell'ultimo anno e mezzo si sono trovate a lottare in prima fila nelle associazioni di volontariato, nelle strutture sanitarie e negli ospedali la difficile battaglia contro il coronavirus.

2 Giugno, Premio Donne in rosa 2021
2 Giugno, Premio Donne in rosa 2021

I premi sono stati consegnati a Alessandra Brugola, Arianna Camnasio, Chiara Pellegrino, Cinzia Ballabio, Claudia Roberta Flandoli, Cristina Comi, Cristina Gabrini, Domenica Sartori, Elena Rivolta, Elena Sala, Elvira Zecchinelli, Flavia Fantinatti, Gloria Cerbone, Ilaria Vecchiato, Mariagrazia Mattei, Monica Grimoldi, Nadia Tremolada, Nicoletta Boccassi e Samantha Magni.

Donne vedanesi impegnate sia nel volontariato, tra le fila della Croce Bianca di Biassono, oppure medici e infermiere che hanno combattuto senza sosta in questi mesi di "guerra" contro la pandemia.

Le borse e gli assegni agli studenti

Ma come ogni anno, la Festa della Repubblica è stata anche l'occasione per consegnare ai giovani studenti meritevoli di Vedano le borse e gli assegni di studio.

Loro sono il nostro futuro, loro sono gli studenti che stanno lavorando guardando già al domani. Sono l'orgoglio di tutta Vedano.

Hanno sottolineato Meregalli e Dirupati, consegnando i premi "guadagnati" grazie all'impegno, alla dedizione e allo studio.

2 Giugno, premio agli studenti meritevoli
2 Giugno, premio agli studenti meritevoli

Un riconoscimento anche all'arte

Un nuovo premio è stato anche consegnato ai vedanesi che hanno partecipato al contest artistico AlterArte organizzato dalla biblioteca civica, dall'Associazione Rebelot e da Sul filo dell'arte.

Ad essere premiati Beatrice Tutone, Edoardo Leni, Eliana Mottadelli, Mattia Loris Panessidi e Valentino Mazzola.

4 foto Sfoglia la gallery

LEGGI L'EDIZIONE DIGITALE DEL GIORNALE DI MONZA

Necrologie