Attualità
Cesano Maderno

Giornata contro la violenza sulle donne: le iniziative e gli eventi

Presentato questa mattina in Municipio il palinsesto delle proposte per il 25 Novembre.

Giornata contro la violenza sulle donne: le iniziative e gli eventi
Attualità Seregnese, 10 Novembre 2022 ore 16:27

Presentato questa mattina in Municipio il palinsesto delle mostre e degli eventi per la Giornata contro la violenza sulle donne: dal 12 novembre al 4 dicembre, tutte le iniziative in programma a Cesano Maderno.

Giornata contro la violenza sulle donne

Il programma si sviluppa nell’arco di ben tre settimane, dal 12 novembre al 4 dicembre, ed è frutto di un lavoro trasversale degli assessorati, degli uffici del Comune, delle associazioni e delle Forze dell’ordine. Si comincia sabato 12 novembre, nella Sala Aurora di Palazzo Arese Borromeo, con la mostra "Ni una menos" delle artiste Silvia Levenson e Natalia Saurin, omaggio al movimento femminista argentino, divenuta una tra le più originali testimonianze artistiche contro i femminicidi e le violenze sulle donne. Tra le opere in mostra, “Il luogo più pericoloso”, installazione di vecchi piatti in ceramica “decorati” con frasi estrapolate dai media internazionali che riportano episodi di violenze, soprusi sulle donne e femminicidi. L’inaugurazione si terrà sabato 12 novembre alle 16. La mostra sarà aperta sabato e domenica, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19.

Accompagna la mostra il laboratorio “Il luogo più pericoloso”, in programma sabato 26 novembre, dalle 15 alle 18 (ogni 15 minuti). Le artiste guideranno i partecipanti nella decorazione di piatti di ceramica con le frasi tossiche che da sempre accompagnano la violenza contro le donne. Ciascun partecipante dovrà portare da casa un piatto di ceramica bianco da decorare. L’ingresso è libero e gratuito senza prenotazione. Dal 3 dicembre, durante il fine settimana, presso l’Info-point di Palazzo Arese Borromeo, sarà possibile acquistare i piatti realizzati durante il laboratorio. Il ricavato sarà devoluto alle associazioni White Mathilda e È Possibile. Uomini contro ogni violenza. Rete MaschilePlurale.

La mostra del Liceo Majorana

Dal 18 novembre al 1° dicembre cinquanta grafiche saranno affisse per le vie della città. E’ la mostra “Noi insieme a tutte” realizzata dagli studenti del Triennio del liceo artistico Majorana di Cesano Maderno in segno di solidarietà alle donne iraniane.

La proposta della biblioteca

Dal 19 al 26 novembre la biblioteca civica Pappalettera propone un angolo di letture: esposizione di testi per riflettere sul tema della violenza contro le donne, le discriminazioni e le disuguaglianze di genere, disponibili anche online sul catalogo di BrianzaBiblioteche.

La Marcia in rosa

Venerdì 25 novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, dalle 9 si svolgerà la marcia organizzata dagli Istituti d’istruzione superiore Majorana e Versari e con la partecipazione dell’Istituto comprensivo di via Duca d’Aosta.

Il programma:

- alle 9 la partenza dall’IIS Majorana;

- alle 9.30 l’arrivo all’IIS Versari per l’inaugurazione di una panchina rossa nel cortile della scuola;

- alle 10.30 la partenza verso Palazzo Arese Borromeo;

- alle 11.15 l’incontro con le autorità e l’installazione di manifesti.

La conferenza sulla tutela e la sicurezza della donna

Venerdì 25 novembre, dalle 20.30, nella Sala Aurora di Palazzo Arese Borromeo, la conferenza Zero con le istituzioni che operano per prevenire le violenze domestiche e tutelare le vittime. Moderano gli interventi l’assessora alle Politiche sociali e Pari opportunità Cinzia Battaglia e l’assessora alla Cultura Martina Morazzi.

Gli interventi:

- “Progetto Artemisia, una stanza per dare coraggio alle donne”

con il tenente Sebastiano Ciancimino, comandante dei Carabinieri di Cesano Maderno

- “White Mathilda: in ascolto delle donne”

con la psicologa Linda Serafini e l’avvocata Isabella Ferrario

- “La vittimizzazione secondaria”

con Flavio Ciarini, vice sovrintendente della Polizia di Stato di Monza

- “Riconoscersi uomini: liberarsi dalla violenza”

con Associazione È Possibile. Uomini contro ogni violenza. Rete MaschilePlurale

In apertura e chiusura, esibizione di brani della tradizione popolare iraniana dedicati alle donne. Ospiti gli artisti iraniani Rashin Assareh (violino e voce) e Amir Hossein Heshmat (chitarra). A cura di Cams, Civica accademia musicale sperimentale.

La campagna di sensibilizzazione

L’Amministrazione aderisce alla Campagna provinciale di sensibilizzazione promossa dal Comando provinciale dei Carabinieri di Monza e Brianza, d’intesa con il coordinamento provinciale dell’Associazione Nazionale Carabinieri, attraverso l’affissione di manifesti per le vie della città.

Ingresso speciale a Palazzo Arese Borromeo

Ingresso speciale a Palazzo Arese Borromeo, per le donne a 1 euro per le visite in autonomia, sabato 26 e domenica 27 novembre (dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19).

Cesano Maderno, con un calendario straordinario di iniziative ed eventi, conferma la sua vocazione di città fortemente impegnata nella sensibilizzazione sulla necessità di superare disparità, discriminazioni e violenze.

“È un palinsesto di grande interesse e richiamo - spiega il sindaco Gianpiero Bocca - per la presenza di iniziative di livello, in grado di destare un’attenzione che va oltre i confini cittadini. Ringrazio le assessore Martina Morazzi, Cinzia Battaglia e Rosanna Arnaboldi, e tutti coloro che hanno contribuito a questo risultato. Rivolgo un ringraziamento particolare alle nostre Forze dell’Ordine per l’impegno e la sensibilità. La tutela delle donne, la prevenzione della violenza, il sostegno alle vittime sono priorità assolute. È un’emergenza che va affrontata in tutti i suoi molteplici aspetti, a cominciare da quello culturale, per combattere pregiudizi e luoghi comuni, per far sentire alle donne che siamo dalla loro parte, che non sono sole, che possono contare sulla solidarietà concreta di tutta la nostra comunità”.

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie