Attualità
Cesano Maderno

Giovani, entro fine anno la Consulta

Ambiente, Studio-lavoro e Tempo Libero i temi sviluppati nei tavoli di lavoro.

Giovani, entro fine anno la Consulta
Attualità Seregnese, 15 Ottobre 2021 ore 16:13

Entro fine anno a Cesano Maderno sarà istituita la Consulta dei giovani. L'annuncio è dell'assessore alle Politiche giovanili, Pietro Nicolaci.

Giovani, entro fine anno la Consulta

Nella Sala dei fasti romani di Palazzo Arese Borromeo l'assessore Pietro Nicolaci ha presentato, con Eleonora Esposito di InnovA21, i risultati dei tavoli di lavoro dedicati ad  Ambiente, Studio-lavoro e Tempo libero, che hanno impegnato per alcune settimane i giovani dai 18 ai 34 anni che hanno aderito al progetto Giovani idee in Comune per disegnare la Cesano di domani.

I tre tavoli di lavoro

In particolare, nei tavoli di lavoro, i giovani hanno fatto emergere la necessità di intervenire su temi che possono dare nuovo impulso al progresso della città, quali quello della mobilità sostenibile, dell’attenzione al verde e alla biodiversità, e del risparmio energetico. Un’attenzione speciale è stata riservata allo sport diffuso e alla cultura, col coinvolgimento di Università e biblioteca, e alla socialità, col sostegno ad eventi e con incontri per le varie fasce d’età. Una considerazione, nella sua trasversalità, è stata dedicata alla comunicazione istituzionale ed all’accessibilità delle informazioni, e alla necessità di creare spazi diffusi sul territorio per lo studio,  e di organizzare momenti di orientamento al lavoro periodici in luoghi non necessariamente istituzionali.

"Prezioso contributo di idee per la città di domani"

“Sono tutti temi che dimostrano quanto sia accurata e puntuale l’attenzione dei giovani nei confronti del territorio  – ha dichiarato l’assessore alle Politiche giovanili, Pietro Nicolaci - e quanto sia importante il loro contributo di idee per  individuare i problemi e le soluzioni da cui dipende il futuro della nostra città. Dopo questa prima fase dovremo avviare una seconda fase di sviluppo, per continuare lavoro fatto. Intendiamo proseguire con quattro azioni:

- verificare la fattibilità tecnica ed economica delle proposte progettuali da parte di Amministrazione comunale e uffici tecnici;

- convocare tavoli di approfondimento delle proposte progettuali che verranno sviluppate nel 2022;

- coinvolgere gli under 18 anni (attività in corso di definizione);

- avviare la Consulta Giovani (entro fine anno)”.

Alla serata conclusiva, durante la quale sono state tirate le fila del lavoro svolto per mettere nero su bianco il da farsi, sono intervenuti il sindaco Maurilio Longhin, le assessore Silvia Boldrini (che segue il progetto con Nicolaci) e Simona Buraschi. Con loro anche i consiglieri di maggioranza Marco Violato, Marco Merighi e Cinzia Battaglia e, per le minoranze,  Raffaele Di Staso di Passione Civica. Presenti anche Silvia Costa e Diego Tavecchio di Afol Monza e Brianza.

Necrologie