Attualità
Parco di Monza

Gli studenti del Nanni Valentini incontrano i Carabinieri a cavallo

I ragazzi hanno ascoltato le spiegazioni del colonnello Valerio Cappello che coordina le attività in ambito ecologico e ambientale., poi il giro in "fattoria".

Gli studenti del Nanni Valentini incontrano i Carabinieri a cavallo
Attualità Monza, 29 Aprile 2022 ore 12:39

Un interessante ed educativo incontro presso la caserma dei Carabinieri a cavallo, dentro il Parco, ha coinvolto una classe del liceo artistico Nanni Valentini (la 1ª L per la precisione) con i vertici dell’Arma.

I cavalli ben curati

Accompagnati dalle insegnanti Mariagrazia Santoro e Veronica Benetello, i giovanissimi studenti hanno ascoltato dapprima le spiegazioni dei militari e poi hanno fatto un giro illustrativo nella suggestiva caserma. Al posto delle Volanti, splendidi cavalli ben tenuti e curati. Hanno parlato ai ragazzi, fra gli altri, il capitano Massimo Polinori e il colonnello Valerio Cappello comandante del Nucleo Ambientale di Milano. Gli studenti sono stati messi in guardia dai pericoli comportamentali (ad esempio l’uso dei cellulari) e da una sorta di... "menefreghismo ecologico" che rischia di creare danni.

Tartarughe e leopardi

"Quando non ci interessa la salute del nostro pianeta - ha detto il colonnello - mettiamo a rischio la nostra stessa esistenza. Se vado in Australia e porto a casa come souvenir un pezzo di barriera corallina, ho fatto una cosa dannosa per tutti. Se compro un oggetto in avorio, rischio di incentivare il commercio clandestino e l’uccisione di elefanti. Gli animali tropicali commercializzati sono spesso vittime di maltrattamenti: basti dire che solo il 50% arriva vivo a destinazione. Sappiamo di tartarughe stipate in bottiglie di plastica e fatte viaggiare di nascosto per ore, addirittura cuccioli di leopardo chiusi in valigia per rivenderli in Europa. Questi comportamenti sono legalmente perseguibili, ma dovremmo capire che noi per primi dobbiamo avere a cuore la salvaguardia della Terra".

"Insieme per la legalità"

Erano presenti all’incontro anche Emanuela Piantadosi, figlia del carabiniere ucciso a Locate Triulzi (Mi) nel 1980, in qualità di referente del progetto "Insieme per la legalità" e l’avvocato Paola Di Luccia dell’Associazione Vittime del dovere che metterà a disposizione una borsa di studio da 2.500 euro per il miglior elaborato degli studenti in merito.

Questa dunque la notizia della classe del liceo artistico Nanni Valentini che ha incontrato i Carabinieri a cavallo nella caserma-fattoria dentro il Parco di Monza.

Il servizio completo sul Giornale di Monza in edicola da martedì 3 maggio 2022.

(nella foto di copertina, alcuni degli studenti ascoltano le spiegazioni di fronte alle stalle)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Ciclista monzese muore d'infarto

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie