Attualità
Monza

Firmati due nuovi patti di collaborazione per la cura dell'aiuola in memoria di Matteo Trenti e dell'orto condiviso

L'assessore alla Partecipazione Andreina Fumagalli: "Il valore più autentico di queste collaborazioni è la condivisione".

Firmati due nuovi patti di collaborazione per la cura dell'aiuola in memoria di Matteo Trenti e dell'orto condiviso
Attualità Monza, 28 Novembre 2022 ore 17:22

La cura dell'aiuola in memoria di Matteo Trenti in via Azzone Visconti e la gestione dell'Orto condiviso in via Luca della Robbia al centro dei due nuovi "patti di collaborazione" siglati nelle scorse settimane in Comune, alla presenza del Sindaco Paolo Pilotto e dell’Assessore alla Partecipazione Andreina Fumagalli.

L'aiuola in memoria di Matteo Trenti al centro del "patto di collaborazione" siglato dal Comune

Per quanto riguarda l'aiuola in memoria di Matteo Trenti, il sedicenne monzese deceduto nel 2015 dopo un incidente stradale in bicicletta, verrà posizionata all'angolo con via Cernuschi.
L’obiettivo del patto è sensibilizzare i cittadini in merito all’importanza della sicurezza stradale e dei percorsi ciclabili, oltre al mantenimento dell’aiuola dove è posta simbolicamente la bicicletta bianca in ricordo di Matteo. 

Il patto, della durata di tre anni, vede la collaborazione della famiglia Trenti ma anche di tante altre realtà: Volontari Orto Lea Garofalo, Ti do una mano Onlus, Scout Monza 1, Consulta Centro San Gerardo, Azienda Speciale Scuola Borsa.

L’Orto condiviso in via Luca della Robbia

Il patto, già esistente e oggetto di rinnovo, prevede la gestione e la manutenzione ordinaria delle piante e delle strutture, l’organizzazione delle “Giornate del raccolto” in occasione di eventi e feste di quartiere e la realizzazione di visite guidate e laboratori didattici a tema educativo, ambientale ed ecologico rivolte alle scuole.
Tra gli obiettivi la promozione e divulgazione delle conoscenze relative all’habitat del territorio e la sensibilizzazione verso la sostenibilità ambientale. La cura e il mantenimento dell’orto urbano condiviso offre anche un punto di aggregazione per gli abitanti del quartiere. La collaborazione è affidata al gruppo informale Le Coccinelle.

IMG_0739
Foto 1 di 2
image-11-06-19-02-40(1)
Foto 2 di 2

Tutti i patti

Attualmente a Monza sono attivi 35 patti di collaborazione. Tra i più diffusi la gestione condivisa di aree cani, orti comunitari, benessere degli animali, protezione dell’ambiente, cultura e biblioteche, sport, sociale e giovani. 13 sono stati sottoscritti con Associazioni/Comitati, 12 con gruppi informali e 10 con singoli cittadini attivi, per un totale di circa 2300 persone coinvolte tra cittadini attivi firmatari e cittadini beneficiari delle proposte.

“L’impegno reciproco è riuscire a trasformare in azioni concrete i sogni di chi si sente parte attiva della nostra comunità. Il valore più autentico di queste collaborazioni è proprio la condivisione: infatti tutti i progetti nascono e si sviluppano attraverso un confronto costante con chi li ha proposti”, ha detto l’Assessore alla Partecipazione Andreina Fumagalli.

Seguici sui nostri canali
Necrologie