Attualità
Disabilità

Il concerto del "Liga" tra palco e... invisibilità

La "denuncia" del 37enne Mattia Muratore, grande fan del cantautore, deluso dai disservizi di Campovolo dopo lo spettacolo di sabato scorso

Il concerto del "Liga" tra palco e... invisibilità
Attualità Vimercatese, 07 Giugno 2022 ore 07:56

Uno spettacolo bellissimo ma non per i disabili: lontanissimi dal palco e con un centinaio di persone in piedi, davanti a loro, che non gli hanno permesso di vedere il "Liga" ma solo di ascoltarlo.


Ha dell’incredibile l‘odissea patita sabato sera della scorsa settimana all’arena Campovolo, a Reggio Emilia, dall’arcorese Mattia Muratore durante il concerto del rocker di Correggio, il suo idolo che nei mesi scorsi, ironia della sorte, aveva scritto la prefazione del suo libro sulla disabilità, intitolato «Sono nato così, ma non ditelo in giro», pubblicato recentemente dal 37enne.

Chi è Mattia Muratore

 

Classe 1984, laureato in Giurisprudenza, capitano degli Sharks Monza neo campioni d’Italia e scrittore che da sempre si batte per i diritti dei disabili, la scorsa settimana ha ricevuto una menzione speciale per il premio Rosa Camuna istituito da Regione Lombardia per premiare le sue eccellenze. Mattia, ricordiamo, affetto da osteogenesi imperfetta ovvero la malattia delle ossa di cristallo, sabato sera, durante il concerto, ha sfogato tutta la sua rabbia per il trattamento ricevuto dai disabili, in particolare sullo spicchio dell’arena dedicata a loro.

Disabili "parcheggiati" lontano dal palco

"Questa la prospettiva di chi è nella “pedana” riservata alle persone disabili di Campovolo - ha sottolineato Muratore accompagnando il suo scritto con la foto che trovate accanto - Niente palco. Niente passerella. Solo un piccolo triangolino di uno dei maxischermi. Questo tutto quello che ci viene concesso. Complimenti a chi ha progettato questa Arena, nuova di pacca per aver dimostrato di capire perfettamente le esigenze di chi non può permettersi il lusso di stare in piedi. Non possiamo fare altro che provare, comunque, a goderci la serata, consapevoli del fatto che almeno Luciano, il nostro Luciano, saprà trovare il modo di farci ballare lo stesso sul mondo".

Ampio servizio lo potrete leggere sul Giornale di Vimercate e sul Giornale di Monza in edicola a partire da martedì 7 giugno 2022

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie