Attualità
Lettera aperta

Il coordinatore provinciale di Fratelli d'Italia scrive ad Andrea Monti: "Su Pedemontana serve chiarezza"

Rosario Mancino: "Attendiamo fiduciosi di conoscere la posizione ufficiale della Lega".

Il coordinatore provinciale di Fratelli d'Italia scrive ad Andrea Monti: "Su Pedemontana serve chiarezza"
Attualità Brianza, 04 Dicembre 2022 ore 12:08

Pedemontana, Rosario Mancino scrive ad Andrea Monti. Lettera aperta del coordinatore provinciale di Fratelli d'Italia al consigliere regionale della Lega dopo le roventi polemiche degli ultimi giorni: "Su Pedemontana serve chiarezza".

"Su Pedemontana a oggi ci sono tre posizioni"

Continua il botta e risposta tra Fratelli d'Italia e Lega sul tema di Pedemontana. Il convegno andato in scena venerdì a Vimercate, a cui avrebbe dovuto prendere parte anche il consigliere regionale di FdI Federico Romani prima di un cambio di programma, ha ulteriormente esacerbato gli animi tra le due anime del centrodestra. Molto acceso, in particolare, lo scontro dialettico tra il consigliere regionale del Carroccio Andrea Monti e il sindaco di Aicurzio Matteo Baraggia, fresco di tesseramento con Fratelli d'Italia dopo una vita politica trascorsa nella Lega. Per provare a calmare le acque è intervenuto direttamente il coordinatore provinciale di FdI Rosario Mancino, che in data odierna ha inviato una lettera aperta a Monti.

"Caro Andrea, siamo stati e siamo sostenitori del presidente Attilio Fontana in regione Lombardia e del presidente Luca Santambrogio in provincia di Monza e Brianza - si legge nella missiva - Su Pedemontana ci riconosciamo nella linea dialogante tra istituzioni proposta politicamente da Fratelli d’Italia con il sindaco di Arcore Maurizio Bono come capofila e sostenuta con i fatti nelle istituzioni anche dal Presidente della Provincia Santambrogio, sindaco della Lega. Su Pedemontana in Brianza è tutto molto, molto chiaro, non servono altri chiarimenti. A oggi ci sono tre posizioni. Monti: Pedemontana sì, anche sulla testa dei sindaci e dei territori interessati dalla tratta. Fratelli d'Italia: Pedemontana sì, ma con un confronto VERO con i sindaci ed i territori ed uno studio sui flussi di traffico per eliminare tratte inutili e definire necessarie compensazioni a riduzione dell’impatto dell’opera. Francesco Facciuto (consigliere provinciale della civica "La Rondine" di Concorezzo ed esponente di "Brianza Rete Comune"): fermiamo Pedemontana".

"Qual è la posizione ufficiale della Lega"

In chiusura della lettera, ecco l'affondo di Mancino:

"Attendiamo fiduciosi di conoscere la posizione ufficiale della Lega per capire se è quella di Monti o quella del Presidente della Provincia di Monza e Brianza (che noi sosteniamo)".

Seguici sui nostri canali
Necrologie