Desio

Il Parco di via Agnesi si chiamerà Parco delle Farfalle

Scelto da oltre il 58% dei votanti al sondaggio. Inaugurazione il 18 luglio.

Il Parco di via Agnesi si chiamerà Parco delle Farfalle
Attualità Desiano, 13 Luglio 2021 ore 18:17

È il Parco delle Farfalle ad aggiudicarsi il gradino più altro del podio per la scelta del nome del nuovo Parco di via Agnesi a Desio.

Il Parco di via Agnesi si chiamerà Parco delle Farfalle

“Oltre la metà dei votanti hanno optato per il Parco delle Farfalle, probabilmente facendo una associazione tra la natura e la squadra nazionale di ginnastica ritmica conosciuta come ‘Le Farfalle’, che si allena nella struttura presente proprio in quel parco – spiega l’Assessore allo Sport e Partecipazione Giorgio Gerosa. La scelta del nome è il frutto di un percorso partecipativo in cui sono state coinvolte le scuole secondarie di primo grado del territorio e di un voto online. Ora siamo pronti per l'inaugurazione".

Le votazioni

Su 168 votanti totali, 99 hanno optato per il nome della scelta vincitrice con il 58,5%, 27 hanno deciso per il Parco Libertà con il 16,1%, 18 il Parco Paradisio con il 10,7%, mentre, a pari merito, 12 hanno optato per il Parco Trialbero e il Parco Verde con il 7,1%.

Domenica l'inaugurazione

Il taglio del nastro avrà luogo domenica 18 luglio 2021 alle 18 (via Agnesi, nei pressi del PalaBancoDesio) alla presenza del Sindaco Roberto Corti, del vicesindaco Jennifer Moro e delle Autorità locali. A seguire, alle 18.30 la dimostrazione di Calisthenics MEET UP GAGGI FSG, a cura del campione nazionale Yatarov Gaggi, l'atleta russo esperto di Calisthenics, che dall’età di nove anni vive in Brianza. Nel 2015 è stato tra i finalisti di Italia’s Got Talent.

“Questo nuovo parco si inserisce in uno dei Parchi Locali di Interesse Sovracomunale (PLIS) più grandi della Regione Lombardia – dichiara l’Assessore alle Politiche di Governo del Territorio, Giovanni Borgonovo. Un progetto che coinvolge in un Consorzio dieci Comuni: Desio, Bovisio Masciago, Cusano Milanino, Cinisello Balsamo, Lissone, Muggiò, Nova Milanese, Paderno Dugnano, Varedo e Seregno, per una durata di 50 anni. Il nostro principale obiettivo è quello tutelare il verde, la biodiversità e le connessioni ecologiche, insieme ad una fruizione condivisa degli spazi verdi, anche tramite una rete di percorsi ciclo pedonali e attrezzature”.

Erano cinque i nomi in lizza

I cinque titoli finalisti da mandare in sondaggio fra tutti i cittadini attraverso la piattaforma di Municipium è stata effettuata cercando di partire dalla storia di questo parco, che è sostanzialmente un parco agricolo voluto e sostenuto dai cittadini, anche attraverso un percorso di partecipazione, che ha portato alla messa a punto del nuovo piano di governo del territorio a zero cemento della Città di Desio.

La variante urbanistica ha infatti cancellato il 60% circa della superficie che il precedente Piano di Governo del Territorio destinava ad ulteriore urbanizzazione, restituendo all’agricoltura, all’ambiente e alla non trasformazione, più di 1 milione di metri quadri di verde.

Necrologie