Attualità
Novità a Lissone

Il prete-musicista lascia la città: "Ciao don Stefano!"

Il nuovo sacerdote sarà don Andrea Zolli che si occuperà delle parrocchie di Santa Margherita e di Bareggia che è entrata nella comunità pastorale

Il prete-musicista lascia la città: "Ciao don Stefano!"
Attualità Monza, 03 Settembre 2022 ore 13:20

La parrocchia di Santa Maria Assunta a Lissone saluta don Stefano Colombo che sarà trasferito a partire proprio da questa settimana.

Don Stefano lascia la parrocchia

Dopo undici anni alla guida della parrocchia di Santa Maria Assunta don Stefano Colombo (il sacerdote con la passione per la musica) ora sarà trasferito in Valsassina. A partire dal primo settembre, infatti, il responsabile della comunità della frazione Santa Margherita ha lasciato l’incarico alla volta della sua nuova destinazione.

Al posto di don Stefano Colombo, direttamente dalle parrocchie di Lentate e Barlassina, arriverà don Andrea Zolli.

Benvenuto don Andrea

Classe 1976, cresciuto tra Cinisello e Besana Brianza, don Andrea è perito informatico con una laurea in Ingegneria informatica. Il suo percorso sacerdotale è iniziato nel 2007 come diacono. Ordinato sacerdote nel giugno del 2008, ha celebrato la prima messa a Cinisello prima di essere destinato alla pastorale giovanile degli oratori delle comunità saronnesi.

Era già da qualche anno che si ventilava un mio spostamento, dopo tanto tempo nello stesso luogo rientra nella normalità del servizio ministeriale.

Aveva commentato il nuovo vicario delle frazioni Santa Margherita e Bareggia.

La festa per don Stefano domenica 18 settembre

Nel frattempo fervono i preparativi per la grande festa di saluto per don Stefano Colombo.

I festeggiamenti sono in calendario per domenica 18 settembre. I volontari della parrocchia, infatti, dopo la messa delle 11 hanno organizzato una serie di iniziative: aperitivo in oratorio alle 12.30 e nel pomeriggio tanti giochi, divertimento e buona musica.

Chi vorrà contribuire per l’acquisto di un regalo, potrà lasciare un’offerta libera alle suore di via De Amicis.

Bareggia entra a far parte della comunità pastorale

Un’altra notizia, che già da almeno due anni si attendeva, riguarda l’ingresso della parrocchia di Sant’Antonio Maria Zaccaria della frazione Bareggia nella comunità pastorale Santa Teresa Benedetta della Croce.

La comunità lissonese (che comprende la parrocchia prepositurale e quelle della Madonna di Lourdes, San Giuseppe Artigiano, Cuore Immacolato di Maria, Sacro Cuore e Santa Maria Assunta) ora si arricchirà anche con la comunità di Bareggia che era rimasta l’unica indipendente considerata la sua vocazione sovracomunale tra Lissone e Macherio.

A guidarla, appunto, ci sarà don Andrea Zolli che sarà quindi il responsabile delle due parrocchie delle frazioni lissonesi.

L’anziano parroco bareggese monsignor Vittorio Madè, che ha rassegnato le dimissioni per limiti di età, resterà comunque in parrocchia come residente.

«Continuerò il mio ministero sacerdotale in mezzo a voi come sacerdote fino a quando il Signore mi conserverà la salute necessaria allo svolgimento del mio incarico» aveva confidato il prete dalle colonne del Giornale di Monza.

LEGGI L'EDIZIONE DIGITALE DEL GIORNALE DI MONZA

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie