Attualità
Triuggio

Il Rio Brovada verrà messo in sicurezza

Grazie a un progetto del Parco regionale Valle Lambro per il contenimento delle piene.

Il Rio Brovada verrà messo in sicurezza
Attualità Caratese, 31 Marzo 2023 ore 14:19

Un sistema di laminazione contro le piene del Rio Brovada, in località Ponte di Triuggio. Un progetto del Parco regionale Valle Lambro.

Un progetto per il Rio Brovada

"Da diversi anni, il Parco regionale della Valle del Lambro governa la regimazione delle acque della Valle e, per conto di Regione Lombardia, si è occupato della realizzazione e della gestione delle più importanti opere di laminazione come il Cavo Diotti, la diga di Inverigo e la vasca di laminazione della Cava di Brenno - spiega il presidente del Parco regionale Valle Lambro, Marco Ciceri - Una volta completati gli interventi sul corso d’acqua principale, il Parco, con i Comuni più coinvolti dalle esondazioni dei corsi d’acqua minori, ha più recentemente sviluppato una serie di progetti volti alla realizzazione di piccole vasche di laminazione e opere di difesa volte a ridurre ulteriormente il rischio idraulico della Valle del Lambro. In questo quadro d’interventi, è stato promosso un intervento integrato per la difesa dell’abitato di Ponte a Triuggio".

In difesa dell'abitato di Ponte

Questa frazione, posta in fregio al Lambro e attraversata dal Rio Brovada, viene periodicamente colpita dalle piene del torrente, che raccoglie le acque meteoriche di buona parte di Besana in Brianza e di una parte consistente del territorio di Triuggio.

"Grazie alla condivisione delle due Amministrazioni comunali, il Parco ha progettato un sistema di laminazione delle piene composto da due vasche, una a monte, in prossimità del cimitero di Calò, in Comune di Besana in Brianza, e una a ridosso dell’abitato di Ponte in Comune di Triuggio - aggiunge il presidente - Le opere essenzialmente consistono nella realizzazione di due argini, uno per ogni vasca, e due bocche tarate, ovvero due fori che consentono il transito a valle di una determinata portata, quella compatibile con l’abitato di Ponte, invasando la restante parte delle acque, che viene poi rilasciata gradualmente alla fine delle piogge".

L'importo dell'opera

L’importo complessivo delle due opere è stato stimato in 2,55 milioni di euro, di cui 1,7 milioni per l’opera di Besana in Brianza e 850 mila euro per quella di Triuggio. Allo stato attuale, il Parco sta sviluppando la progettazione definitiva degli interventi e la loro realizzazione è prevista a partire dalla seconda metà del 2024 iniziando da quelli di Besana, e la conclusione con quella di Triuggio entro alla fine del 2025.

Il servizio sarà pubblicato anche sul Giornale di Carate in edicola da martedì 4 aprile 2023.

Seguici sui nostri canali
Necrologie