Attualità
Cesano Maderno

Il sindaco anticipa la chiusura del parco della Casa sull'albero

Il provvedimento dopo il vandalismo serale al parco di Cassina Savina che aveva indignato la comunità.

Il sindaco anticipa la chiusura del parco della Casa sull'albero
Attualità Seregnese, 13 Gennaio 2023 ore 14:36

La chiusura del cancello del parco della Casa sull'albero a Cassina Savina di Cesano Maderno,  nel periodo compreso tra ottobre e marzo, sarà anticipata alle 17.30, dal lunedì al venerdì.

Il parco della Casa sull'albero anticipa la chiusura

Lo ha deciso il sindaco Gianpiero Bocca dopo "i recenti avvenimenti che hanno visto la Casa sull’albero oggetto di vandalismo e incuria". Il primo cittadino di Cesano Maderno ha firmato ieri, giovedì 12 gennaio, l’ordinanza di chiusura anticipata del parco di via San Bernardo, con l’obiettivo di "tutelare e preservare" lo spazio gioco-aula didattica immerso nella natura "nell’interesse di tutta la cittadinanza" vista la "temporanea impossibilità di garantire un servizio continuativo di sorveglianza, senza periodi scoperti, a sostegno della videosorveglianza già a disposizione della Polizia Locale".

Il divieto di accesso dopo le 17.30 è  già in vigore

Il divieto di accesso al parco dopo le 17.30 è già in vigore. Sarà la scuola primaria bilingue Bbe che si alza sul lato opposto della strada a curare l'apertura e la chiusura del cancello. "L'istituto scolastico, che ringrazio, ha dato la sua piena collaborazione all'Amministrazione comunale" commenta il sindaco. Nei giorni e nei mesi non indicati nell'ordinanza il cancello continuerà ad essere chiuso intorno alle 20 dai volontari di Protezione Civile.

Sanzione amministrativa per i trasgressori

In caso di infrazione l’autore della violazione (o la persona per esso civilmente responsabile) è obbligato al pagamento di una sanzione amministrativa che arriva fino a 500 euro. Era la sera del 3 dicembre 2022 quando un gruppo di ragazzini ha trovato riparo nella Casa sull’albero buttando sul pavimento in legno e sul terreno inzuppato dalla pioggia battente i libri della libreria, strappando e bruciando anche alcune pagine. Un deplorevole atto che l’Amministrazione comunale aveva condannato con fermezza decidendo subito di rafforzare le misure anti-intrusione e sicurezza. "Dalle scuole primarie vicine al parco, la Bbe e la Minotti, abbiamo ricevuto grande disponibilità a collaborare: prima di accedere all'aula didattica si occuperanno della pulizia, come avviene per ogni aula dei due istituti" spiega il sindaco Bocca.

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie