Attualità
Bareggia di Macherio

Il vescovo di Brescia dimesso dall'ospedale

Buone notizie per monsignor Pierantonio Tremolada che ha subito il trapianto di midollo.

Il vescovo di Brescia dimesso dall'ospedale
Attualità Monza, 23 Agosto 2022 ore 11:08

Buone notizie arrivano dalla Diocesi di Brescia: il vescovo, monsignor Pierantonio Tremolada, originario di Bareggio di Macherio, è stato dimesso dall'ospedale venerdì.

Dimesso dall'ospedale

Il monsignore è stato sottoposto a un trapianto di midollo osseo lo scorso 20 luglio, ora versa in buone condizioni di salute. La notizia giunge direttamente dalla Diocesi tramite un comunicato inviato dal portavoce del vescovo, don Adriano Bianchi. «Sono lieto di informare che, secondo il parere dei medici che l’hanno in cura presso l’ospedale San Gerardo di Monza, a ventisette giorni dal trapianto il vescovo Pierantonio Tremolada è in buone condizioni e le cellule staminali che ha ricevuto hanno attecchito e producono già una sufficiente quantità di cellule del sangue - si legge nel comunicato - Non ci sono state finora complicanze gravi. Naturalmente sono ancora in atto accertamenti e terapie per consentire la piena ripresa del paziente in questa fase ancora delicata prima di poter essere dimesso e proseguire le cure e i controlli in day hospital».

Monsignor Tremolada

Tremolada è vescovo di Brescia dal 2017. Originario di Bareggia di Lissone, è nato nel 1956 ed è stato nominato vescovo ausiliare di Milano e vescovo titolare di Massita da Papa Francesco il 24 maggio 2014, ricevendo l’ordinazione episcopale il 28 giugno, nella cattedrale di Milano. Il 12 luglio 2017 viene nominato vescovo di Brescia, succedendo a Luciano Monari, dimessosi per raggiunti limiti di età. Ricopre l’incarico di delegato per la scuola e la pastorale universitaria presso la conferenza episcopale lombarda ed è membro della Commissione per l’educazione cattolica, la scuola e l’università della Conferenza Episcopale Italiana.

Il servizio è pubblicato anche sul Giornale di Carate in edicola da martedì 23 agosto 2022.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie