Attualità
Territorio & Ambiente

Importante convegno di BrianzAcque in Villa Reale

Molto interessante l'intervento del climatologo Luca Mercalli che ha parlato di riscaldamento globale e rischi connessi.

Importante convegno di BrianzAcque in Villa Reale
Attualità Monza, 28 Aprile 2022 ore 17:09

Importante convegno di livello organizzato in Villa Reale per fare il punto sull’attività di BrianzAcque che gestisce il ciclo idrico in 55 Comuni della Lombardia e dà lavoro a ben 330 dipendenti.

Importanti autorità pubbliche

Al simposio hanno partecipato autorità pubbliche, come il sindaco Dario Allevi e l'assessore regionale Fabrizio Sala, e relatori di spessore come il climatologo Luca Mercalli che ha allargato un po' lo sguardo in prospettiva parlando anche di rischi globali. Ha fatto gli onori di casa il presidente di BriqanzAcque Enrico Boerci cui è spettato il compito di introdurre i lavori. Moderatore degli interventi il giornalista Marco Marturano.

La mattinata è proseguita con il contributo dell’assessore Sala, dei consiglieri regionali Alessandro CorbettaMarco Mariani, Gigi Ponti e del vice presidente della Provincia di Monza e Brianza Riccardo Borgonovo e del presidente dell’Ato di Monza e Brianza Silverio Clerici. Presenti anche i sindaci di Lissone Concetta Monguzzi, di Carate Luca Veggian e di Vedano Marco Merlini.

Allevi ha parlato della grande attenzione che la sua Giunta (a termine mandato) ha riservato al settore ambientale: 21mila nuovi alberi piantumati e circa ottomila essenze forestali oltre alla semina di 3,7 ettari a bosco-parco sembrano numeri di tutto rispetto.

Le parole dell'assessore Sala

Così l'assessore regionale Sala:

"La sostenibilità ambientale è un tema molto importante che inquadriamo anche nel settore di ricerca e innovazione, su cui Regione Lombardia continua ad investire. In questi giorni sono in corso anche i bandi di assegnazione presentati dalle realtà lombarde presso il Ministero della Ricerca e dell’Università da cui stimiamo un investimento sul territorio lombardo di circa 1,3 miliardi. È importante avere i fondi ma anche avere partner validi con cui realizzare progetti, come BrianzaAcque. Lavorare in squadra con ecosistemi di ricerca è fondamentale per vincere le sfide del futuro”.

Molto interessante l'intervento del climatologo Mercalli che ha parlato del riscaldamento globale e dei rischi per la nostra stessa sopravvivenza. Dal 1980 a oggi la Terra si è surriscaldata sempre più, seppur di poco ogni anno. Nel 2021 il record di temperatura torrida è stato 49° in Sicilia (11 agosto 2021) in zona abitata, mentre in Pianura Padana siamo arrivati a 43°.

Seveso e Lambro a rischio

Il Seveso e il Lambro sono fiumi a forte rischio esondazione e più il clima è torrido più l'acqua evapora creando temporali. Per evitare eventi estremi è necessario intervenire e l'unione in rete di così tanti Comuni può essere un piccolo passo per iniziare.

Va anche detto che l'Italia impatta sulle emissioni a livello mondiale per circa il 2% quindi, alla fine, possiamo fare la nostra parte ma non sarà risolutiva.

Questa dunque la notizia del convegno di livello in Villa Reale tenuto da BrianzAcque per fare il punto sulla situazione climatica e sugli interventi messi in atto dalla holding sovracomunale.

(nella foto di copertina il gruppone dei relatori prima degli interventi al simposio)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Sequestrati 68mila capi fasulli ad Agrate

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie