Attualità
Urbanistica a Lissone

In arrivo un altro supermercato su una vecchia area dismessa

Il nuovo assessore, il leghista Rossati: "A Lissone si è costruito a sufficienza, ora solo riqualificazioni di aree abbandonate"

In arrivo un altro supermercato su una vecchia area dismessa
Attualità Monza, 22 Luglio 2022 ore 13:00

A Lissone giù una vecchia azienda dismessa e, al suo posto, all’orizzonte ci sarà un nuovo insediamento commerciale di medie dimensioni.

Supermercato su un'area dismessa

La prima seduta della Giunta del sindaco Laura Borella ha varato il piano attuativo tra via Matteotti e via 24 Maggio. L’area, di circa 3mila metri quadrati, da anni è dismessa e abbandonata.

Come primo atto abbiamo adottato un piano attuativo, in piena conformità con il Piano di governo del territorio vigente, che prevede una media struttura di vendita di 1.297 metri quadrati.

Ha spiegato l'assessore all'Urbanistica  il leghista Massimo Rossati. Nell’intervento è prevista anche la riqualificazione della viabilità intorno al nuovo supermercato che sorgerà proprio a ridosso di via Matteotti, una delle arterie di accesso alla città arrivando da Desio.

Ci sarà una rotonda

Nella zona interessata dall'intervento è stata proposta anche la realizzazione di una rotatoria tra via Matteotti e via 24 Maggio, oltre all’obbligo di svolta a destra in uscita dal nuovo parcheggio di pertinenza del complesso (sulla falsariga dell’intervento legato al nuovo supermercato realizzato su via Zanella).

Abbiamo anche recepito le richieste del Comando della Polizia locale che ha studiato la viabilità intorno alla zona valutando l’impatto sul traffico.

Ha continuato l'assessore Rossati che ha concluso: "Ritengo che a Lissone si sia costruito a sufficienza, la mia intenzione è proprio quella di garantire un recupero di tutte quelle aree già urbanizzate ma che hanno esaurito il loro ruolo industriale o produttivo, senza intaccare ulteriore suolo rimasto libero".

LEGGI L'EDIZIONE DIGITALE DEL GIORNALE DI MONZA

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie