Attualità
Impresa

La "bella storia" di un triatleta di Carate al Jova Beach Party

A Lido di Fermo Giacomo Galliani, personal trainer, ha avuto l’onore di essere ospite del tour di Lorenzo Jovanotti.

La "bella storia" di un triatleta di Carate al Jova Beach Party
Attualità Caratese, 11 Agosto 2022 ore 18:13

La «Bella storia» di un giovane atleta di Carate Brianza, protagonista di un’estrema e massacrante ascesa in bici sulla vetta dell’Everest, è finita sul palco del «Jova Beach Party», il tour estivo in spiaggia di Lorenzo Jovanotti.

Da Carate Brianza al Lido di Fermo

Al Lido di Fermo nelle Marche, Giacomo Galliani, classe 1992, personal trainer, triatleta e socio della palestra «Over Flow» di Besana Brianza, ha avuto l’onore di raccontare al pubblico del Jova la sua «bella storia» ovvero l'impresa-spedizione compiuta nell'aprile 2019 quando, in sella a una bici mountain bike, scalò il Monte Everest pedalando fino al primo Campo Base posto a quota 5.364 metri di altitudine, salendo dal versante nepalese. Il primo in assoluto a salire sul tetto del mondo in bicicletta, insieme al comico Paolo Franceschini, all’imprenditore Daniele Sala e a Davide Santini, trapiantato di midollo.

La «storia» di Giacomo, casa a Costa Lambro, figlio di Marzio - segretario di Adiconsum Monza Brianza e Lecco - è piaciuta alla redazione di «Radio Italia» (radio ufficiale del Jova Beach Party) ed è stata selezionata tra le 21 scelte nel contest per essere raccontate live in occasione delle esibizioni e dei concerti estivi di Jovanotti.
Storie di amore, di coraggio, di felicità. Di trasformazione e di meraviglia. Storie che fanno bene: a chi le vive e a chi le rivive, come quella di Giacomo. Un «pazzo» lo ha definito simpaticamente il Jova presentandolo al pubblico tra gli applausi: «E’ stato faticoso? E’ stato folle? Lo consiglieresti?», ha chiesto a Galliani. «Viaggiare in bici è la cosa più economica e più bella del mondo!», ha detto il cantautore.

Un'avventura fantastica per il triatleta caratese condivisa con Jovanotti: «E' stato bellissimo e super emozionante parlare con un viaggiatore come lui davanti ad un pubblico di migliaia di persone – racconta Galliani, personal trainer apprezzato sul web, che ha seguito nell’allenamento personaggi sportivi come Ibrahimovic e il pallavolista Ivan Zaytsev - Lorenzo si è mostrato una persona splendida e ha un'alta considerazione di sé. Abbiamo chiacchierato anche nel backstage e mi ha chiesto consigli sull'allenamento. Ci siamo scambiati i numeri di telefono perché voleva sapere delle informazioni. Sono davvero contentissimo di aver vissuto un'esperienza del genere...».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie