Attualità
Verano Brianza

La festa di compleanno del preside "scatena" la minoranza

Il capogruppo all'opposizione parla di possibili malumori all’interno della maggioranza, negati però dal vicesindaco

La festa di compleanno del preside "scatena" la minoranza
Attualità Caratese, 01 Dicembre 2022 ore 11:58

Non si placa la polemica sul party di compleanno che il dirigente scolastico ha fatto a scuola la settimana scorsa. La lista "Ratti sindaco" è pronta a portare il "caso" in Aula.

 

Le reazioni della minoranza

Dopo il polverone che si è sollevato la scorsa settimana riguardo al party privato del preside Giuseppe Scaglione,  «non autorizzato» dal sindaco, che l’ha ritenuto «inopportuno» e ha declinato l’invito, la vicenda ha creato l’occasione per il gruppo «Ratti sindaco» di punzecchiare la maggioranza e la sua solidità. Il "caso" infatti arriverà in Aula consiliare.

L'ipotesi di malumori in maggioranza

Con una nota, il capogruppo di minoranza  Alberto Ratti ha fatto chiara la posizione della sua lista: «Il Gruppo di minoranza “Lista Ratti Sindaco” alla luce di quanto accaduto all'interno dell'Istituto Comprensivo di Verano preannuncia sue iniziative consiliari per chiarire i contorni di questa vicenda che ritiene essere di inaudita gravità e che a proprio avviso, considerata la partecipazione del vicesindaco e l'assenza del sindaco come messo in risalto dalla stampa locale, potrebbe celare, malumori all’interno della maggioranza».

La risposta della maggioranza

Di fatto però questi malumori non ci sarebbero proprio. E’ lo stesso vice sindaco Paolo Caglio a chiarire la vicenda: «Quella sera avevo un appuntamento con il preside alle 20.30 per discutere di edilizia scolastica, ma quando sono arrivato la festa era in pieno corso. Mi sono fermato per poco, ho fatto gli auguri e poi sono andato via, rinviando l’appuntamento alla mattina successiva. La mia presenza non era legata al compleanno e non è assolutamente indice di alcuna rottura con la maggioranza».

Seguici sui nostri canali
Necrologie